SOTT Focus:


Comet

SOTT Focus: Il Contesto Cosmico della Filosofia Greca, parte quarta

Triumph of Dionysus and the Seasons
© http://nnmportfolio.comRoman sarcophagus depicting the Triumph of Dionysus and the Seasons
Prima di passare a Omero ed Esiodo e poi ai filosofi, includerò un paio di individui interessanti, simili a Orfeo, che non possono essere datati a causa delle concrezioni leggendarie che li circondano. In realtà non c'è molto da fare quindi saranno sufficienti le brevi voci su Wikipedia.

Melampo[1]
Un leggendario indovino e guaritore, originario di Pilo, che governava ad Argo. Introdusse il culto di Dioniso, secondo Erodoto, il quale affermava che i suoi poteri di veggente derivavano dagli egiziani[2] e che poteva comprendere il linguaggio degli animali. Un certo numero di opere pseudoepigrafiche di divinazione furono diffuse in epoca classica ed ellenistica sotto il nome di Melampus. Secondo Erodoto e Pausania (vi.17.6), secondo l'autorità di Esiodo, suo padre era Amythaon, il cui nome implica "ineffabile" o "indicibilmente grande";[3] quindi Melampo e i suoi eredi erano Amythaides della "Casa di Amythaon".

Nell'Odissea di Omero,[4] una digressione riguardante la stirpe di Teoclimeno, "un profeta, discendente della stirpe di veggenti di Melampo",[5] abbozza la narrazione epica riguardante Melampo con tale brevità che i suoi dettagli dovevano essere familiari al pubblico di Omero. Con brevi accenni si allude a una sequenza di episodi in cui si scorge la contesa a Pilo tra Melampo e Neleo, che usurpa la "grande casa alta" di Melampo, costringendolo a un eroico esilio. Melampo trascorre un anno come schiavo nella casa di Filaco, "tutto per la figlia di Neleo, Pero". Alla sua estremità, Melampo riceve la visita "del folle incantesimo che una Furia, spirito omicida, ha lanciato sulla sua mente. Ma il veggente ha lavorato libero dalla morte" e alla fine è riuscito a riportare il bestiame di Filaco a Pilo, dove si è vendicato di Neleo e diede Pero in sposa al fratello Bias. Ma il destino di Melampo risiedeva ad Argo, dove visse e governò, si sposò e generò una lunga stirpe, brevemente abbozzata anche nell'excursus di Omero.

Un'opera attribuita nell'antichità a Esiodo (Melampodia) esiste in citazioni così frammentarie e osservazioni casuali che la sua ricostruzione, secondo Walter Burkert,[6] è "molto incerta". (Wikipedia)
Ancora una volta, non c'è molta natura fattuale su Orfeo, anche se ci sono molte speculazioni sull'orfismo. Quindi, di nuovo Wikipedia :

Comet

SOTT Focus: Il Contesto Cosmico della Filosofia Greca, parte terza

Terracotta
Terracotta sculpture found on the site of Lefkandi (Euboea), dated to c. 950 BCE (Archaeological Museum of Eretria). Reminds one of the many tales of monsters after cosmic catastrophes.
Continuando dal post precedente, Includerò qui una piccola tabella che elenca le date delle varie catastrofi cosmiche sulla Terra in base alle quattro fonti principali discusse. Ci sono altri scienziati che ricercano e scrivono su questo argomento di cui discuto altrove, ma sto facendo del mio meglio (è difficile) per mantenere questa recensione il più sintetica possibile.

Sotto la tabella c'è un breve elenco di avvistamenti di comete, per lo più provenienti dai registri cinesi. Questi avvistamenti potrebbero, forse, essere associati a un evento distruttivo da qualche parte sul pianeta. Questo elenco è derivato da Yeomans, Donald K. (1991), Comets: A Chronological History of Observation, Science, Myth, and Folklore, Wiley Science Edition.
table

Telescope

SOTT Focus: Il Contesto Cosmico della Filosofia Greca, parte seconda

comet
So di aver detto nel post precedente che in questo post avrei affrontato direttamente la discussione su filosofi e filosofia, ma mentre rivedo il mio Testo di 400 pagine, mi rendo conto che alcune altre cose dovrebbero essere trattate prima. Diventerà chiaro perché è essenziale sapere cosa stava succedendo per comprendere appieno cosa fossero i filosofi greci e di cosa si occupassero.

Cúchulainn: La Cometa dalla Mille Facce

Cometa Cú Chulainn
L'eroe irlandese Cú Chulainn era in realtà una cometa?
Furono gli egiziani i primi ad usare la descrizione di “stella pelosa” che poi divenne, in greco, kometes ovvero “quella pelosa”. Un geroglifico non identificato che per molti anni fu interpretato come "donna dai capelli arruffati" potrebbe, in effetti, riferirsi direttamente a una cometa poiché questo geroglifico è quasi identico a quello della dea del cielo Nut, fatta eccezione per l'aggiunta dei capelli fluenti (Clube e Napier, 1982, pag. 167)
Nella mitologia mesopotamica, greca, egiziana, celtica e dei nativi americani (e altre), siamo in grado di vedere le caratteristiche delle comete, il loro "Olimpo" celeste, e arrivare ad una ragionevole comprensione delle loro avventure. Le rappresentazioni degli dei che assumono la forma di animali e degli dei con teste di animali possono essere viste nelle molteplici forme e configurazioni assunte dalle teste e dalle code delle comete, per non parlare delle loro attività elettriche. E ovviamente, c'erano alcune comete nel cielo antico che erano visitatori regolari e riconoscibili che divennero le divinità principali.

La frammentazione delle comete ha acquisito partner, figli e famiglie allargate. Le comete potrebbero avere "nascite vergini" oppure i genitori potrebbero divorare i propri figli o viceversa. Il nome della cometa principale può essere rintracciato nelle varie culture e nell'epoca descritta in cui il fondatore della dinastia degli dei era celibe e solo nel cielo: la cometa gigante che entrò nel sistema solare forse 70.000 anni fa. Con il passare degli anni, le storie si mescolarono e si mescolarono in modi confusi. Tuttavia, le caratteristiche primarie rimangono chiare finché non vengono eliminati gli elementi "sovrannaturali" (che è ciò che stavo facendo io stesso nei primi giorni di ricerca). Mike Baillie fornisce un esempio utilizzando il dio celtico, Cúchulainn:

Comet 2

SOTT Focus: Il Contesto Cosmico della Filosofia Greca, parte prima

comet
La maggior parte di ciò che è incluso in questo post proviene direttamente dal libro, Comets and the Horns of Moses, sebbene selezionato e modificato per brevità. Intendo che il mio focus principale sia sui filosofi, ma trovo che ciò che ho scritto su quell'argomento sarebbe incomprensibile senza lo sfondo e il contesto. Mi sembra che nulla di ciò che i vari primi filosofi dicevano, facevano o scrivevano possa essere facilmente compreso se non si ha una buona conoscenza della storia del tempo. E che la storia non è solo sociale e politica, è anche ambientale. Anche con tale conoscenza si è svantaggiati perché gli scribi cristiani che si sono occupati della letteratura per secoli si sono assicurati che la loro storia fosse il più coerente possibile. Bisogna prestare attenzione a tutto per poter addurre qualcosa di sensato sulle questioni storiche.

Il tema generale di Horns of Moses è che le catastrofi cosmiche cicliche hanno svolto un ruolo importante nel plasmare la storia del nostro pianeta e delle sue civiltà. Nella prima metà di questo libro vengono trattate molte ricerche scientifiche. Lo esaminerò il più brevemente possibile. Non può essere evitato perché i fatti concreti contano e hanno avuto una notevole influenza sul pensiero dei filosofi greci.

Sebbene ci sia stata molta resistenza all'idea di catastrofismo (probabilmente soprattutto da parte di scienziati di tipo autoritario), alcuni anni fa Proceedings of the National Academy of Science ha pubblicato uno studio condotto da un team internazionale di scienziati che hanno raggiunto un accordo generale sul fatto che una tempesta di meteoriti o frammenti di cometa colpì la terra poco più di 12.000 anni fa e probabilmente fu responsabile di l'estinzione della megafauna e di molti popoli preistorici. Si dice anche che le prove del calore estremo prodotto dall'equivalente di migliaia di esplosioni nucleari nell'alta atmosfera sono state trovate in almeno due continenti.

Warning

SOTT Focus: La fine della democrazia: "Quello che sto descrivendo è un governo militare"

Mike Benz and Tucker Carlson
Se desideri capire lo stato della democrazia negli Stati Uniti e nell'Unione Europea, guarda questa intervista con Tucker Carlson e Mike Benz. È piena di rivelazioni sorprendenti.

Lo stato di sicurezza nazionale è il principale motore della censura e dell'interferenza elettorale negli Stati Uniti. "Quello che sto descrivendo è un governo militare", dice Mike Benz. "È l'inversione della democrazia."

Commenta: Vedi anche:


Caesar

SOTT Focus: Stoicismo: Un Vecchio Approccio per Vivere Felicemente una Nuova Vita

Stoicism
Cosa hanno mai fatto i Romani per noi? Beh, ovviamente le strade - anche se non c'era bisogno di menzionarlo. Che ne dite invece di una guida su come vivere nel XXI secolo? Sembra meno probabile, ma in realtà negli ultimi anni c'è stata una ventata di interesse per il lavoro di tre filosofi stoici romani che ci proponevano proprio questo. Si trattava di Seneca, precettore dell'imperatore Nerone, di Epitteto, ex schiavo, e di Marco Aurelio, egli stesso imperatore.

Tra i libri moderni che si ispirano alle loro idee e che sono stati rielaborati come guida per vivere bene oggi ci sono A Guide to the Good Life di William Irvine, Stoicism and the Art of Happiness di Donald Robertson, The Daily Stoic di Ryan Holiday e Stephen Hanselman, e How to Be a Stoic di Massimo Pigliucci. Ciò che accomuna tutti questi libri è la convinzione che le persone possono trarre beneficio dal fatto di tornare indietro e di guardare alle idee di questi stoici romani. C'è persino una settimana annuale dedicata allo Stoicismo.

Lo stoicismo sostiene che la chiave per una vita buona e felice è la coltivazione di uno stato mentale eccellente, che gli stoici identificano con la virtù e l'essere razionali. La vita ideale è quella in armonia con la Natura, di cui tutti facciamo parte, e un atteggiamento di calma indifferenza verso gli eventi esterni. Nacque in Grecia, e fu fondato intorno al 300 a.C. da Zenone, che insegnava presso il sito della Stoa Dipinta ad Atene, da cui il nome di Stoicismo. Le opere dei primi stoici sono per la maggior parte perdute, quindi sono gli stoici romani ad essere stati più influenti nel corso dei secoli, e continuano ad esserlo ancora oggi.

Bulb

SOTT Focus: l'Inibizione Transmarginale

pavlov's dogs
© slideshare.netPavlov ha dimostrato che quando l'Inibizione Transmarginale prendeva il sopravvento una condizione simile all'isteria cominciava a manifestatasi. In stati di paura e di eccitazione, gli esseri umani normalmente sensibili accettano le suggestioni più improbabili.

Bullseye

SOTT Focus: Scocca quella freccia: Ripulire i propri pensieri e raggiungere la pace interiore

flowers
© L.P. Koch

Ogni cambiamento, ogni forma di crescita, inizia dalle nostre menti. Così come ogni forma di miseria e sofferenza.

È piuttosto triste, quindi, che oggigiorno alle persone venga insegnata di rado l'arte cruciale dell'osservazione della propria mente, ovvero, la gestione consapevole e deliberata dei propri pensieri. Anzi, non ci viene nemmeno insegnato che una cosa del genere sia possibile.

I pensieri sono così importanti che l'unico modo per reintegrare i criminali incalliti nella società, e trasformarli essenzialmente in esseri umani un po' più decenti, è una forma di terapia del pensiero intensiva di lunga durata.1 In questi interventi, il "terapeuta" corregge spietatamente il modo di pensare del criminale facendogli notare continuamente il carattere patologico del suo ragionamento. Ma anche questo funziona solo in un numero relativamente limitato di casi perché, come in tutte le terapie, il soggetto deve mostrare almeno un minimo di desiderio di voler cambiare, cosa che in genere non avviene, ad esempio, con gli individui più psicopatici.

SOTT Logo Media

SOTT Focus: SOTT Sommario Cambiamenti della Terra - Ottobre 2020: Clima Estremo, Sconvolgimenti Planetari, Meteore Infuocate

SECSoct2020
Nevicate precoci da record, freddo da record, grandine gigantesca, incendi impetuosi, inondazioni mortali, siccità, potenti eruzioni vulcaniche, terremoti, incredibili palle di fuoco in cielo... ottobre ha fatto il pieno.

Non sarebbe esagerato dire che questo mese è stato il più estremo del 2020, e anche degli anni passati. Consigliamo a tutti di prestare attenzione a questi eventi e di prepararsi di conseguenza.

Questo è stato il più freddo ottobre mai registrato negli Stati Uniti, con molti record di neve precoce battuti in tutto il mondo. Nevicate da record hanno coperto gli Stati Uniti dal Montana al New Mexico, e temperature da record sono state infrante in alcune parti degli Stati Uniti occidentali e del Midwest.

Lyman, Wyoming, ha battuto tutti i record di freddo con -35° C; Potomac, Montana ha raggiunto -33,9° C; e Boise, Idaho ha raggiunto -13° C, battendo il vecchio record di -8° C nel 1878... e siamo solo al secondo mese d'autunno.

Una "carneficina di alberi" è stata segnalata a Oklahoma City dopo una potente tempesta di ghiaccio. La vegetazione e le linee elettriche sono crollate, lasciando fino a 300.000 persone senza corrente.

Il territorio della Columbia Britannica, in Canada, è stato ricoperto da una nevicata che ha battuto un record di 120 anni fa, mentre l'80% della Russia è stato coperto, in un modo o nell'altro, di bianco.

Tirate fuori i vostri maglioni invernali, perché se queste tendenze continuano, quest'inverno potrebbe essere un disastro!

Stranamente, e forse collegato, per la prima volta nella storia registrata, l'oceano artico non aveva iniziato a gelare questo ottobre, e la stagione dei ghiacci della Groenlandia si è interrotta con un mese di anticipo. Ma questo non significa ""riscaldamento globale"", piuttosto, è causato dal cambiamento delle correnti oceaniche e dall'aumento dell'attività vulcanica; entrambi sintomi del minimo solare in cui ci troviamo attualmente.

I media aziendali stanno cercando di concentrarsi su alcuni "punti" caldi in giro per il mondo, o di normalizzare quello che sembra essere l'inizio di una mini era glaciale, mentre i "globalisti" pianificano un "reset" economico, politico e sociale, usando il COVID come copertura.

Tanto per aggiungere una sensazione distopica, i danni alle colture causati da condizioni climatiche estreme stanno rapidamente diventando la nuova normalità in tutto il mondo, mettendo in discussione la sicurezza alimentare. Assieme a questo:
Oltre ai disastri naturali che hanno devastato la crescita dei raccolti, la folle risposta alla crisi del coronavirus e la perdita di valore della moneta nelle nazioni occidentali, in particolare, hanno reso la produzione, la disponibilità, l'acquisto e la distribuzione di cibo - una questione globale di grande importanza, come non si vedeva da generazioni.
Quest'anno la stagione dei tifoni in Asia è stata devastante. Molave è stata la quarta tempesta a colpire la regione centrale della nazione in meno di tre settimane, lasciando alle comunità il tempo di riprendersi prima di essere colpite di nuovo... e più duramente.

Decine di migliaia di persone sono state evacuate in Cambogia dopo le violente inondazioni che hanno distrutto più di 369.000 ettari di raccolti. Inondazioni diffuse hanno ucciso 40 persone e sfollato milioni di persone nel Sudest asiatico.

Un terremoto mortale 7.0 ha colpito parti della Turchia e della Grecia, rovesciando edifici nel sito İzmir, uccidendo almeno 92 persone e ferendone centinaia. La scossa ha innescato piccole ondate di marea che hanno colpito le zone costiere e le isole sia in Turchia che in Grecia.

Ultimo ma non meno importante, anche questo mese abbiamo avuto un'incredibile esposizione di meteore, 4 delle quali in Brasile in sole due settimane!

Tutto questo e molto altro ancora nel nostro SOTT Sommario Cambiamenti della Terra di ottobre 2020:


SOTT Logo Media

SOTT Focus: SOTT Sommario Cambiamenti della Terra - Settembre 2020: Clima Estremo, Sconvolgimenti Planetari, Meteore Infuocate

secssep20
Inverno allargato, inondazioni estese, incendi, raccolti danneggiati, tempeste tropicali e record di uragani per il mese di settembre.

Le eccessive piogge monsoniche hanno continuato a infrangere record, colpendo milioni di persone in tutta l'Asia meridionale e orientale. Settembre era solito portare tempo sereno con meno possibilità di pioggia, temperature più piacevoli... ma stiamo vedendo proprio il contrario: inondazioni pesanti, freddo e neve fuori stagione.

La tempesta subtropicale Alpha, che si è abbattuta lungo la costa portoghese attraversando alcune parti della Spagna, è stato il primo evento del suo genere ad essere registrato da quando sono iniziate le catalogazioni di eventi meteorologici. Intere spiagge sono state consumate dal rapido innalzamento del livello del mare, le zone costiere hanno subito forti inondazioni e in alcune località dell'entroterra sono stati registrati venti fino a 100 km/h.

Più di 100 persone sono state salvate e 500.000 residenti sono rimasti senza corrente quando l'uragano Sally ha fatto cadere le linee elettriche in alcune parti della Florida e dell'Alabama. Le compagnie assicurative hanno stimato i costi dei danni nella regione della costa del Golfo tra 1 e 3 miliardi di dollari. E mentre la costa del Golfo si stava ancora riprendendo da Sally, la tempesta tropicale Beta ha causato inondazioni improvvise sulle coste del Texas, Louisiana e Mississippi.

Se l'uragano Delta avesse colpito la costa del Golfo del Messico, questa stagione di uragani avrebbe battuto il record del maggior numero dei denominati "sistemi di terra" che si verificano negli Stati Uniti in un solo anno, superando la storica stagione del 2005, che ne aveva contati ben sette.

In Asia, la tempesta tropicale di Noul ha causato danni diffusi in Vietnam, Laos, Myanmar, Cambogia e Thailandia, migliaia di persone sono state sfollate e almeno 10 sono morte.

E a Istanbul, in Turchia, questo mese si è verificata una combinazione distruttiva con una forte grandinata, forti piogge, una tromba d'aria e inondazioni improvvise.

L'inverno sta diventando la "nuova normalità". L'autunno nell'emisfero nord e la primavera nel sud stanno lasciando il posto a temperature più fredde e neve fuori stagione.

Settembre ha lasciato neve fresca nelle Dolomiti, nei Pirenei e su in Scandinavia; neve precoce in Russia e in Cina, così come negli Stati Uniti e in Canada. E nevicate tardive in Australia e Nuova Zelanda. La neve è caduta in zone dove di solito non si vede.

Molti paesi in tutto il mondo hanno riportato massicce perdite di raccolto a causa di inondazioni, grandine, neve e persino ceneri di vulcani questo mese. I governi stanno prestando troppa attenzione verso un nemico immaginario, e non vede l'elefante che scatena il caos nella stanza.

Balene e delfini spiaggiati, così come masse di uccelli morti continuano ad aumentare, cosa che potrebbe indicare uno spostamento del polo magnetico e un affievolimento della magnetosfera, un'altra conseguenza del minimo solare.

Tutto questo e molto altro nel SOTT Sommario Cambiamenti della Terra di settembre 2020 (con sottotitoli multilingua e anche in italiano):