Benvenuto su Sott.net
ven, 24 gen 2020
Il Mondo per Coloro che Pensano


SOTT Logo S

SOTT Sommario Cambiamenti della Terra - Dicembre 2019: Clima Estremo, Sconvolgimenti Planetari, Meteore Infuocate

ecs dec 2019
La Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2019, nota anche come COP25, si è tenuta il mese scorso a Madrid, in Spagna. Ma nemmeno Greta e i suoi compagni che il mese scorso hanno marinato la scuola sono riusciti a fermare il caos climatico in tutto il mondo.

Dopo un inizio di estate insolitamente freddo, l'Australia sta vivendo un record di incendi da record che hanno causato danni devastanti. Gli incendi hanno distrutto città, sfollato migliaia di persone e causato la morte di circa un miliardo di animali.

Sempre il mese scorso, almeno 150 case sono state distrutte da incendi boschivi in rapida evoluzione nella città cilena di Valparaíso. Ancora una volta! Quella città è stata colpita da incendi ben tre volte negli ultimi cinque anni. Le aree residenziali erano ancora in fiamme il giorno di Natale.

La neve ha coperto il suolo di quasi la metà dei 48 stati più pianeggianti degli Stati Uniti - il 46,2 per cento della superficie - la più grande area dall'inizio di dicembre da quando sono iniziati i record di copertura nevosa che risalgono al 2003. La copertura nevosa ha raggiunto anche le regioni settentrionali del Messico.

L'Islanda ha riportato un record di copertura nevosa di 9 metri, mentre 8.000 veicoli sono rimasti bloccati in Kashmir a causa di 90 cm. di neve.

Le tempeste Elsa e Fabien hanno provocato il caos in Francia, Spagna e Italia. Almeno nove morti sono stati segnalati a causa della doppia tempesta che ha scosso l'Europa occidentale e centrale. I forti venti hanno provocato più di 118.000 interruzioni di corrente, la maggior parte delle quali sono state segnalate in Francia. Fabien ha anche causato gravi inondazioni a Venezia dove una pioggia improvvisa combinata con l'alta marea ha allagato la città medievale.

Piogge intense, inondazioni e frane continuano a causare danni devastanti in tutto il mondo: 150 persone sono morte in Kenya; 4 morti nella provincia del Khuzestan, in Iran; migliaia di persone colpite a Nariño, e 8 dispersi a Tolima, in Colombia; Beirut paralizzata; 50 case sott'acqua a Sigi, in Indonesia.

Un terremoto di magnitudo 6,9 ha colpito le Filippine meridionali, uccidendo almeno una persona e causando diversi feriti. Strade ed edifici, compreso l'ufficio del governo locale, sono stati danneggiati.

Tutto questo e molto altro ancora nel SOTT Earth Changes Summary di questo mese...


Commenta:
Guarda i video precedenti:



SOTT Logo S

SOTT Sommario Cambiamenti della Terra - Novembre 2019: Clima Estremo, Sconvolgimenti Planetari, Meteore Infuocate

secs nov
Quasi a farsi gioco della propaganda dei sostenitori del cambiamento climatico antropogenico, anche questo mese la Natura si è sfogata, ancora una volta, in una corsa selvaggia e variegata per gli abitanti del pianeta Terra.

In linea con gli ultimi anni, l'inverno è arrivato di nuovo in anticipo in molte aree dell'emisfero settentrionale, sconvolgendo la vita normale e la produzione di cibo. Gli Stati Uniti hanno battuto nuovi record per il freddo e le nevicate su tutto il territorio, anche se gli zeloti della Ribellione dell'Estinzione hanno alzato la loro voce disastrosa chiedendo ulteriori riduzioni delle emissioni di C02 per salvare il pianeta dal surriscaldamento. Eccezionali nevicate e temperature di gelo precoci hanno lasciato il segno anche in Europa, in parte in Africa, in Asia e in Medio Oriente.

Anche le forti piogge, le inondazioni e le frane hanno provocato devastazioni questo mese, Sud Sudan, Kenya, Congo, Algeria, Regno Unito, Francia, Filippine, Australia e Messico settentrionale, tutti colpiti, con centinaia di morti, migliaia di sfollati e danni significativi alle infrastrutture locali. L'Italia è stata colpita ancora una volta da condizioni meteorologiche estreme; tempeste, inondazioni e nevicate precoci hanno lasciato un sentiero di distruzione in diverse province.

I nostri spettatori non saranno sorpresi di apprendere che una quantità significativa di Meteore e di NEO inaspettati hanno fatto la loro comparsa nei nostri cieli anche questo mese, scioccando e deliziando molti testimoni oculari e lasciando molti esperti a chiedersi se la loro affermazione di poter rintracciare tutti i NEO pericolosi non sia un po' azzardata.

Tutto questo e molto altro ancora nel SOTT Earth Changes Summary di questo mese...


Commenta:
Guarda i video precedenti:



Bulb

Gli psicologi Spiegano come Smettere di Pensare Eccessivamente a Tutto

stop over thinking
Pensare a qualcosa di continuo - è estenuante.

Mentre tutti pensano troppo a qualcosa di tanto in tanto, chi pensa troppo passa la maggior parte del tempo sveglio a rimuginare, il che mette sotto pressione se stesso. Poi scambiano questa pressione per stress.

"Ci sono persone il cui livello di pensiero eccessivo è davvero patologico", dice la psicologa clinica Catherine Pittman, professore associato nel dipartimento di psicologia del Saint Mary's College di Notre Dame, nell'Indiana.

"Ma anche la persona media tende a pensare troppo alle cose". Pittman è anche l'autore di "Rewire Your Anxious Brain: How to Use the Neuroscience of Fear to End Anxiety, Panic, and Worry".

Pensare troppo può assumere molte forme: ponderare all'infinito quando si prende una decisione (e poi mettere in discussione la decisione presa), cercare di leggere le menti degli altri, cercare di prevedere il futuro, leggere nel più piccolo dei dettagli, ecc.

Le persone che pensano in modo eccessivo fanno costantemente commenti nella loro testa, criticando e analizzando ciò che hanno detto e fatto ieri, vengono terrorizzate dal fatto di avere un brutto aspetto - e si preoccupano di un futuro terribile che potrebbe aspettarli.

Ciò che "se" e "dovrebbe" dominano il loro pensiero, come se una giuria invisibile fosse seduta a giudicare sulla loro vita. E si agitano anche su cosa postare online perché sono profondamente preoccupati di come gli altri interpreteranno i loro post e gli aggiornamenti.

Caesar

Stoicismo: Un Vecchio Approccio per Vivere Felicemente una Nuova Vita

Stoicism
Cosa hanno mai fatto i Romani per noi? Beh, ovviamente le strade - anche se non c'era bisogno di menzionarlo. Che ne dite invece di una guida su come vivere nel XXI secolo? Sembra meno probabile, ma in realtà negli ultimi anni c'è stata una ventata di interesse per il lavoro di tre filosofi stoici romani che ci proponevano proprio questo. Si trattava di Seneca, precettore dell'imperatore Nerone, di Epitteto, ex schiavo, e di Marco Aurelio, egli stesso imperatore.

Tra i libri moderni che si ispirano alle loro idee e che sono stati rielaborati come guida per vivere bene oggi ci sono A Guide to the Good Life di William Irvine, Stoicism and the Art of Happiness di Donald Robertson, The Daily Stoic di Ryan Holiday e Stephen Hanselman, e How to Be a Stoic di Massimo Pigliucci. Ciò che accomuna tutti questi libri è la convinzione che le persone possono trarre beneficio dal fatto di tornare indietro e di guardare alle idee di questi stoici romani. C'è persino una settimana annuale dedicata allo Stoicismo.

Lo stoicismo sostiene che la chiave per una vita buona e felice è la coltivazione di uno stato mentale eccellente, che gli stoici identificano con la virtù e l'essere razionali. La vita ideale è quella in armonia con la Natura, di cui tutti facciamo parte, e un atteggiamento di calma indifferenza verso gli eventi esterni. Nacque in Grecia, e fu fondato intorno al 300 a.C. da Zenone, che insegnava presso il sito della Stoa Dipinta ad Atene, da cui il nome di Stoicismo. Le opere dei primi stoici sono per la maggior parte perdute, quindi sono gli stoici romani ad essere stati più influenti nel corso dei secoli, e continuano ad esserlo ancora oggi.

Bizarro Earth

La Hit List dei Cs 06: Accordiamo il Pianeta secondo la Frequenza dei Fratelli Heliopolis

Ok, è tempo di altre stranezze. Come abbiamo spiegato in un recente Rapporto SOTT, i resoconti e le registrazioni di strani rumori sentiti in tutto il mondo sono stati semi-virali su YouTube nel gennaio di quest'anno, e alcuni stanno addirittura ricevendo una copertura mediatica mainstream. Alcuni esperti di YouTube affermano che sono tutti falsi, un paio di scienziati dicono che sono "normali" e non c'è nulla di cui preoccuparsi, e molti stanno impazzendo perché il fenomeno sta alimentando l'isteria sulla presunta "apocalisse del 2012 - oh mio Dio moriremo tutti". Allora, cosa sta succedendo veramente?

Il clamore sembra essere iniziato con questi video di Kiev, Ucraina, pubblicati rispettivamente il 3 agosto e l'11 agosto 2011. (Anche se, come vedremo più avanti, queste non sono state le prime testimonianze).



(Vedi qui una traduzione del resoconto del uploader del video e delle analisi e qui un riassunto del thread associato, con ulteriori analisi e resoconti).

Da allora sono state caricate decine di video, alcuni ovviamente falsificati, altri forse no. Ad esempio, almeno 28 video postati nei mesi successivi all'evento di Kiev utilizzano ovviamente l'audio del video originale riprodotto su riprese video casuali, a volte con il dialogo "Oh mio Dio, cos'è questo?" E, no, per quanto ne so, nessuno di loro usa estratti dai film "Red State" o "War of the Worlds", come alcuni hanno sostenuto. La somiglianza è impressionante (suoni di tromba, rombi metallici e così via), ma si sa che spesso la verità assomiglia alla finzione. E non sarebbe la prima volta che si sentono simili strani rumori, sia negli ultimi tempi che nelle torbide profondità della storia registrate nei miti e nelle leggende.

Books

Il Cristo Ariano - Jung, Hitler e la Follia Postmodernista Odierna

Road to hell
© Man on the Silver Mountain
La strada per l'inferno è asfaltata con buone intenzioni
Il movimento che ha portato Hitler al potere non è avvenuto nel vuoto, né è stata un'anomalia della storia. Sarà anche sorto spontaneamente, ma il terreno era già stato spianato molto prima. Lo stesso si potrebbe dire dell'improvvisa impennata della popolarità di un'ideologia altrettanto radicale: il postmodernismo. Nel cercare di capire meglio la natura di queste due ideologie, sono stato indirettamente incoraggiato a leggere alcuni libri su Carl Jung e Hitler. Sebbene Hitler e Jung non siano esattamente compagni di ideologia, si può imparare molto dal background culturale che ciascuno ha condiviso e da come questo ha agito da catalizzatore per le loro idee.

Il primo libro che mi fu consigliato è un libro di Milton Mayer scritto nel 1955 intitolato "They Thought They Were Free: The Germans" (Pensavano di essere liberi: i tedeschi), in cui Mayer cerca di capire cosa ha spinto i tedeschi comuni, in massa, a seguire Hitler e il movimento nazista. Seguì il libro di Richard Noll "Il Cristo Ariano: La vita segreta di Carl Jung", e infine "Il Dio Psicopatico: Adolf Hitler" di Robert Waite.

Quello che segue è un tentativo di riassumere i libri di cui sopra, presentando al contempo un resoconto storico piuttosto scioccante e poco conosciuto su Carl Jung e su come qualcuno che è considerato uno dei più influenti psichiatri del XX secolo possa essere anche solo lontanamente collegato a qualcuno così universalmente disprezzato come Adolf Hitler.

Santa

Auguri di Buone Feste a Tutti i Nostri Lettori! Richiedi qui il Tuo Calendario SOTT 2020!

SOTT Xmas
© Sott.net
Con l'avvicinarsi delle festività natalizie e la conclusione del 2019, desideriamo ringraziarvi, nostri lettori, per il vostro continuo sostegno di Sott.net. Quando abbiamo iniziato tanti anni fa, abbiamo scelto il nome "Segni dei Tempi" (SOTT) perché i media non sembravano accorgersi che stavano avvenendo cambiamenti epocali, che quei cambiamenti epocali erano collegati, e che se fossero stati osservati insieme, il quadro generale si sarebbe rivelato e avrebbero potuto letteralmente osservare il mondo trasformarsi. Allora non avevamo il quadro chiaro di come si sarebbero svolte le cose e di quanto sarebbe cambiata la nostra realtà.

Il 2019 è stato un anno molto importante. Ribellioni aperte sono scoppiate in molti Paesi, il terrorismo e le "atrocità casuali" hanno continuato senza sosta, il clima è diventato più estremo che mai, i governi sono diventati più corrotti e incapaci che mai, la follia dell'ingegneria sociale anti-umana è migrata dalle università ai luoghi di lavoro e alle scuole, e gli asteroidi ronzano attorno al nostro piccolo pianeta sperduto a un ritmo allarmante.

Anche se era in programma da diversi anni - soprattutto dopo la "doppia sorpresa" dell'elezione di Trump e il risultato del referendum di Brexit - la censura di massa ha fatto un grande balzo in avanti nel 2019. Grazie ad alcuni governi che si appoggiano alle aziende Big Tech, quest'anno la natura stessa di internet è cambiata. Le purghe di voci dissenzienti come la nostra dai risultati delle ricerche e dai social media hanno sostanzialmente sbiancato la rete dalla verità e l'hanno sostituita con i megafoni della propaganda mainstream e della retorica estremista "bianca o nera".

Di conseguenza, i nostri lettori, che sono aumentati durante i 18 anni di storia di Sott.net, negli ultimi 3 anni sono diminuiti considerevolmente, quest'anno del 37% rispetto al 2018. Dal 2016, il numero dei visitatori unici è diminuito del 55%! Potremmo sbraitare e protestare, ma non pensiamo che questo possa servire a qualcosa. Infatti, ci sono troppe urla e grida in questi giorni - su ogni cosa - che ovviamente non fanno bene a nessuno. Ecco perché noi a Sott.net abbiamo rifocalizzato i nostri sforzi dal "risvegliare le persone" all'approfondire le nostre connessioni con "coloro che già vedono".

2 + 2 = 4

4 Bugie Femministe che Rendono Miserabili le Donne

Stressed woman
Vent'anni fa ho scritto il mio primo libro sul perché le donne non possono "avere tutto", o almeno tutto in un giorno, nonostante ciò che la cultura cercava di insegnare loro. (Suggerimento: è perché nessuno, maschio o femmina, può svolgere due lavori a tempo pieno contemporaneamente senza rischiare di perdere il controllo e spezzarsi.)

A quel tempo, le cosiddette "guerre delle mamme" si scatenarono. Le donne di tutto il mondo a cui le madri e i tutor femministe avevano venduto un sogno troppo bello per essere vero o lamentavano la futilità di poter lavorare con successo a tempo pieno fuori casa pur mantenendo un matrimonio e una vita familiare sana, oppure difendevano la loro scelta di lavorare a tempo pieno insistendo sul fatto che ai figli potevano badare le babysitter 24 ore al giorno.

Da allora, i messaggi indirizzati alle donne su come avere una vita felice - per quanto riguarda l'amore e il sesso, il lavoro e la famiglia - sono serviti solo a rendere le donne miserabili. Non solo sono più infelici di quanto lo siano mai state le loro madri e nonne, ma sono significativamente più stressate; molto più degli uomini.

Tutto questo non ha fatto nulla per aiutare gli uomini e le donne ad avvicinarsi tra loro. Gli appuntamenti in America sono in via di estinzione, e i matrimoni hanno raggiunto il livello più basso di tutti i tempi. Mentre c'è più di una ragione per questo triste stato di cose, alla base ci sono le menzogne che le femministe hanno raccontato per anni. Eccone quattro, in nessun ordine particolare.

SOTT Logo Media

SOTT Sommario Cambiamenti della Terra - Ottobre 2019: Clima Estremo, Sconvolgimenti Planetari, Meteore Infuocate

sott earth changes
Fuoco nel cielo! Gli avvistamenti di meteore e la presenza di asteroidi appena rilevati hanno sicuramente attirato la nostra attenzione in questo ultimo mese. Che cosa sta cercando di dirci il cosmo?

Anche questo in questo mese di ottobre, Irlanda, Scozia, Portogallo, Stati Uniti, Canada e Cina sono stati testimoni di alcuni dei più importanti avvistamenti di meteoriti mentre la NASA è stata derisa per il gran numero di NEO non individuati, ed è palese adesso che siamo indifesi contro un possibile colpo "dal nulla" da parte di una di queste rocce.

Gravi tempeste e inondazioni hanno continuato a devastare il pianeta, lasciando una scia di distruzione in Arabia Saudita, Italia, Turchia, Egitto, India, Giappone e Spagna.

La stagione degli uragani non si è fermata, il Giappone ha visto la tempesta più forte degli ultimi 60 anni, il super tifone Hagibis ha seminato distruzione e la Corea ha subito gli effetti del tifone Mitag. Il Regno Unito e l'Irlanda hanno anche visto piogge torrenziali in anticipo, all'indomani dell'uragano Lorenzo che ha gravemente danneggiato le Azzorre sul suo percorso verso nord.

Nelle Filippine, molti sono stati uccisi e molti feriti perché il paese è stato colpito non da uno, ma da tre terremoti di magnitudo 6 in un periodo di due settimane.

La neve ad ottobre sta diventando la norma, tanto per sopperire alla riduzione del ghiaccio ai poli, la morte degli orsi polari e il calore record. Ottobre ha lasciato un mese di neve nel sud dello Yukon; 10 pollici di neve a Washington; freddo inaspettato e neve pesante in Texas così come in alcune parti della Russia e del Canada... ed è ancora autunno.


Commenta:
Guarda i video precedenti:



SOTT Logo Media

SOTT Sommario Cambiamenti della Terra - Settembre 2019: Clima Estremo, Sconvolgimenti Planetari, Meteore Infuocate

sott ecs september 2019
© Sott.net
Settembre 2019 sarà ricordato come il mese in cui il profeta sedicenne Greta Thunberg parlò alle Nazioni Unite a New York City per avvertire il mondo della catastrofe globale se la gente non cambia stile di vita. Pare che sia così che i media vogliano far ricordare questo settembre a noi tutti.

Lontano da quel circo, gli eventi climatici estremi sono in aumento e gli sconvolgimenti sismici continuano a ritmo sostenuto.

Il mese scorso, fatali inondazioni in Marocco e Algeria hanno ucciso 18 persone; l'uragano Dorian ha distrutto le Bahamas; gravi inondazioni nel sud-est asiatico e in India hanno ucciso centinaia di persone; la Spagna è stata colpita dal peggior sistema di tempeste degli ultimi 140 anni; terremoti distruttivi hanno colpito il Kashmir e l'Indonesia; decine di eventi meteorologici hanno illuminato il cielo notturno; e sono stati battuti i primi record di nevicate e temperature fredde in tutto l'emisfero settentrionale.

Dovremmo farci prendere dal panico? Greta lo pensa di certo. Vorrebbe che la gente facesse qualcosa per risolvere il caos climatico in corso, ma non capisce che non si può fare nulla per fermarlo perché il clima non è né controllato né mitigato dalle emissioni di CO2 umane.

Un "punto di svolta" è probabile - su questo ha ragione - ma se ci sarà un cambiamento, sarà simile ad un'era glaciale. Mentre la gente viene indotta a pagare tasse "verdi", i governi sono stati illusi a disfarsi di fonti di combustibile sicure proprio quando avrebbero dovuto accaparrarsene maniacalmente...


Commenta:
Guarda i video precedenti: