Benvenuto su Sott.net
sab, 26 set 2020
Il Mondo per Coloro che Pensano

Stranezze Estreme
Mappa


Hiliter

A Parigi strano odore di zolfo e cielo giallo, sui social è caccia alla causa

Parigi Bruxelles Los Angeles odore zolfo
Il primo giorno di deconfinamento a Parigi è cominciato in modo strano. Un odore forte e puzzolente, che ricorda lo zolfo o un 'uovo marcio', ha invaso la capitale francese e alcune zone circostanti. Inoltre, il cielo si è tinto di arancione.

Naturalmente, com'era facile prevedere, dopo due mesi di lockdown, sui social media sono subito comparse delle teorie cospirative per tentare di dare una spiegazione alla puzza.

Molti hanno citato possibili perdite di gas, «un'alta concentrazione di biossido di azoto» o persino un'esplosione in una fabbrica chimica. I Vigili del Fuoco, rispondendo alle tante segnalazioni ricevute, hanno affermato su Twitter: «Questo odore non corrisponde a nessun intervento in corso» ed è «probabilmente legato al maltempo recente».

Il vicesindaco di Parigi, Emmanuel Grégoire, parlando dello strano fenomeno, ha sottolineato che «non sono stati segnalati incendi o incidenti industriali. L'odore potrebbe essere collegato alle forti precipitazioni». Ha assicurato, comunque, dei controlli e ha poi elaborato un'altra ipotesi: «Potrebbe essere collegato alla miscelazione delle reti fognarie a causa della forte pioggia che fa riemergere i gas di decomposizione».

La puzza diffusa, però, non ha riguardato solo Parigi. Ma è stata avvertita anche a Bruxelles e a Los Angeles: stesso odore e stessa tinta arancione del cielo.

UFO

Avvistamento UFO alla luce del giorno in Siberia

UFO tomsk
© YouTube/State TV and Radio Broadcasting Company Tomsk
Mysterious objects over Tomsk, Siberia April 6, 2020
Non capita spesso di vedere un oggetto volante non identificato in testa, e quando lo si vede, è meglio filmarlo. Martedì scorso, i cittadini di Tomsk hanno iniziato a condividere un breve filmato di tre oggetti volanti luminosi che si muovono in formazione triangolare.

Mentre alcuni abitanti del luogo sono convinti della sua natura interplanetaria, gli esperti sono sconcertati.

Map

'Nave aliena' scoperta nel Triangolo di Bermuda con una mappa di un astronauta della NASA

scuba diver
© Darrell Miklos / Instagram
Un cacciatore di tesori che esplora le profondità del Triangolo delle Bermuda utilizzando una mappa segreta fatta dallo spazio dall'astronauta della NASA Gordon Cooper, ha fatto una scoperta misteriosa che egli sostiene possa dimostrare che la regione è stata visitata dagli alieni.

L'esploratore Darrell Miklos ha indagato su più di 100 "anomalie" magnetiche utilizzando mappe create negli anni '60 dal suo amico e famoso astronauta della NASA Cooper per localizzare i naufragi nei Caraibi.

Molte delle scoperte di Miklos sono state presentate in due stagioni della serie docu 'Cooper's Treasure' di Discovery Channel. Tuttavia, l'ultima puntata dello spettacolo comprende una scoperta inaspettata in un luogo non rivelato vicino alle Bahamas.

Miklos si aspettava di trovare un antico naufragio, ma invece l'esploratore ha detto che ha trovato una struttura sorprendente e diversa da tutto quello che aveva visto prima. L' "oggetto sommerso non identificato" (USO) è enorme, e ha 15 intrusioni lunghe 4,7 Km che si estendono su un lato.

Commenta: Altre foto dal The Daily Mail:

ancient coral

Strutture cilindriche orizzontali sporgono da questa grande cupola al centro del sito. Secondo i geofisici il corallo che ricopre queste strutture sembra avere più di 5000 anni.
underwater discovery

Un primo piano di una delle strutture orizzontali che ha sconcertato gli scienziati. A causa delle correnti estreme nel luogo è quasi impossibile per il corallo a crescere affatto, figuriamoci in un qualcosa di così grande.
underground discovery

Qui, quella che egli descrive come la sezione giusta dell'USO. Secondo gli scienziati del team di Darrell, nessun corallo al mondo potrebbe crescere in questa formazione naturalmente, ci sarebbe bisogno di una struttura di base per sostenere questo tipo di crescita.



UFO 2

SOTT Sommario Stranezze Estreme - Gennaio-Marzo 2017

Con la presente vogliamo presentarvi la nuova serie di raccolte video su Stranezze Estreme, UFO ed altri fenomeni paranormali. Questa serie verrà aggiornata ogni tre mesi a causa del numero ridotto di materiale video autentico disponibile su Internet. Probabilmente nel prossimo futuro verrà aggiunto altro materiale in modo tale da poter pubblicare una serie di video in modo regolare e più di frequente.

diamant

Rocket

SOTT Esclusiva: UFO ripreso durante l'esplosione del razzo Falcon9 Space X (VIDEO)

falcon rocket explosion

Screengrab of the object passing the rocket for the second time, just as it exploded.
All'inizio di questa settimana il razzo spaziale Falcon 9 del magnate Elon Musk e CEO di Space X è esploso in fiamme durante il rifornimento di carburante a pochi momenti dal lancio di prova, concludendosi con una enorme perdita tecnologica e finanziaria per la compagnia.

La causa dell'esplosione è stata ricondotta ad uno dei razzi di propulsione che con una scintilla avrebbe fatto esplodere l'intero sistema, danneggiando anche la piattaforma di lancio.

Mentre la compagnia e le agenzie USA stanno investigando sulle reali cause dell'esplosione, appare una registrazione video che mostra un oggetto anomalo - letteralmente un Oggetto Volante Non Identificato - passare vicino al Falcon 9.

Si vedono in realtà due momenti nel seguente video dove un oggetto misterioso passa di scatto, volando probabilmente a velocità ipersonica. Qualunque cosa sia, appare passare ad una certa distanza, verosimilmente dietro alla posizione di lancio, e quindi è improbabile che si tratti di un insetto o un volatile che passa immediatamente davanti al campo della videocamera:


Il lancio prossimo di SpaceX doveva aver luogo sabato 3 settembre, ed il razzo avrebbe portato in orbita geostazionaria il satellite per le comunicazione israeliano Amos-6, per far arrivare la banda larga di Facebook in Africa.

Boat

La ragazza che ricorda 10 vite precedenti

Joey Verwey
Fin da quando Joey Verwey aveva solo tre anni raccontava già alla sua famiglia delle storie incredibili che era capace di ricordare dalle sue dieci precedenti incarnazioni.

Storie che erano talmente inusuali e dettagliate, che non c'era modo che potesse averle apprese da sola.

La sua prima vita fu quella da un cavernicolo di 200 milioni di anni fa. Ricorda di essere stata inseguita da un dinosauro, e che aveva dimenticato gli attrezzi fatti con ossa e pietre in una caverna.

Oggi è stata in grado di condurre un team di investigatori in una serie di cave del Sud Africa che non aveva mai visto prima.

Commenta: Da leggere:


Blackbox

Misterioso oggetto triangolare compare nei cieli di Melbourne, Australia

Immagine
© segnidalcielo.it
La sera del 13 Novembre 2015, uno Skywacther e Astrofilo, ha avvistato e registrato un misterioso oggetto nei cieli di Melbourne, Australia.

Nel video condiviso dal canale UFO 'Lou's Channel, registrato con fotocamera all'Infrarosso, si può osservare un misterioso oggetto di forma triangolare, che compare in una porzione di cielo, in basso rispetto alle tre stelle della cintura di Orione (visibile al centro del filmato).

Immagine
© segnidalcielo.it

Immagine
© segnidalcielo.it
Il misterioso velivolo ha fatto la sua comparsa lentamente dopo alcuni minuti della registrazione, osservazione stellare. Nello stesso modo in cui è comparso, questo si è dissolto lentamente nel cielo stellato. L'autore del video afferma che non è la prima volta che questo tipo di oggetti, vengono avvistati nei cieli dell'Australia e Nuova Zelanda. Guardate il filmato!!


MIB

Misteriosa "Entità di Luce" documentata dalle telecamere di sicurezza di Chimbote, Perù

Immagine
Come riportato dal quotidiano inglese Mirror, due guardie di sicurezza sono state testimoni di un incontro ravvicinato con una misteriosa e terrificante "presenza". Il 16 Ottobre scorso, durante un pattugliamento notturno sulle strade di Chimbote (Perù) i due poliziotti si sono imbattuti su una donna con carnagione bianca ma senza occhi.

Un incontro terrificante

Come detto sopra, il fatto è accaduto la notte del 16 Ottobre 2015, quando durante uno dei soliti giri d'ispezione, le guardie Ysminio Cabanillas e Jean CacedaTorres, si sono avvicinati ad una donna "bianca e senza occhi". I due poliziotti presi dal terrore, sono stati costretti a scappare e trovare rifugio all'interno dei locali della loro centrale di Polizia, dalla quale venivano gestite alcune telecamere dislocate in prossimità del luogo dell'incontro, zona che insieme ad altre rappresenta obiettivi sensibili del quartiere, soggetto a episodi di delinquenza.

UFO

India: gli UFO osservano il lancio del razzo PSLV per la messa in orbita di AstroSat

Immagine


l 28 Settembre 2015, alle ore 04.30 (UTC), il razzo PSLV (Polar Satellite Launch Vehicle) ha effettuato la messa in orbita del primo satellite di astronomia dedicato dell'India, AstroSat. Il satellite è stato lanciato in un orbita terrestre bassa insieme ad altri sei satelliti stranieri. AstroSat è partito dal Centro Spaziale Satish Dhawan, Sriharikota (India). La missione di AstroSat, sarà quella di osservare le sorgenti astrofisiche di alta energia simultaneamente in multi frequenza e, in particolare, gli oggetti compatti, quali stelle di neutroni e soprattutto buchi neri.

Immagine
Gli UFO durante il lancio del razzo

Appena il razzo PSLV si è alzato in volo verso lo spazio, partendo appunto dalla base spaziale indiana, alcuni oggetti misteriosi hanno fatt la loro presenza a poca distanza dal vettore spaziale. Ad accorgersi di questa presenza sono stati alcuni ricercatori UFO, tra cui Scott Waring che ha analizzato frame by frame, il video relativo al lancio di AstroSat.

Bizarro Earth

Il Mistero del Gigante che compare nel film "Big man Japan"

Immagine
L'esistenza di uomini giganti sul nostro Pianeta è uno di quegli enigmi che ogni tanto riscuote un qualche interesse da parte dei media. Spesso, peraltro, i ritrovamenti di ossa di misura fuori dal comune vengono liquidati con l'etichetta "affetto da gigantismo". Certo, il gigantismo esiste, così come il nanismo, ma forse vale la pena di provare ad approfondire la questione, anche perché di giganti si parla nella Bibbia, nelle leggende greche, orientali, africane, americane, insomma nei racconti più antichi di mezzo mondo. Forse è esistita sulla Terra (e magari esiste tuttora) una specie umana più alta di quella che conosciamo? L'evoluzione della specie è andata proprio come ce la raccontano?

Sembra esserci una sorta di cover-up sulla questione: spesso i reperti giganteschi scompaiono nel nulla o vengono proprio distrutti; i ricercatori che li trovano talora ritrattano e i giornali che ne pubblicano notizia capita che si scusino con i lettori per aver pubblicato un falso. E' mai possibile che tutti, ma proprio "tutti", i ritrovamenti siano inattendibili? E come mai rimangono scarsissimi reperti o comunque "prove" a disposizione per una seria indagine?

Immagine