Benvenuto su Sott.net
sab, 26 set 2020
Il Mondo per Coloro che Pensano

Stranezze Estreme
Mappa


UFO 2

UFO sorvola a bassa quota la zona di Iztacalco, Città del Messico (Messico)

Immagine
La segnalazione riguardante questo avvistamento UFO, ci viene dal Messico, esattamente dall'amico Emanuel Huza. Il fatto è accaduto nel tardo pomerigggio del 12 Ottobre 2015, quando un cittadino del distretto federale di Iztacalco, che si trova a Città del Messico, è riuscito a documentare il transito di un oggetto a forma di rombo, che volava a bassa quota, a poche centinaia di metri sopra le abitazioni, senza emettere suoni o luci particolari.

Non è la prima volta che vengono avvistati questi misteriosi velivoli romboidali in Messico, tanto per ricordare, lo stesso identico oggetto venne avvistato poco tempo fa sul vulcano Colima, documentato dalle web cam di sorveglianza del CENAPRED. Guardate il filmato!

UFO 2

Avvistamento UFO nel parco di Pomigliano d'Arco, Napoli

Immagine
E' gunta nella nostra Redazione la segnalazione di un avvistamento Ufo avvenuto la sera dell'8 ottobre 2015 nei cieli di Pomigliano d'Arco, Napoli. Ad documentare questo incredibile avvistamento Ufo è il gruppo Skywatcher di Napoli, che insieme ad altre 10 persone, hanno assistito al passaggio di una enorme sfera di luce sulla verticale del parco di Pomigliano d'Arco (NA). "Erano le ore 18.50 circa - commenta Marco, uno dei testimoni del Gruppo Skywatcher di Napoli - quando abbiamo notato nel cielo un oggetto sferico bianco-giallastro che volava in modo strano sul cielo di Napoli, esattamente sopra il parco di Pomigliano, dove appunto ci trovavamo per osservare il cielo."

Altre dieci persone e altre che transitavano nel parco, osservavano con noi basite, l'enorme oggetto che volava a bassa quota il parco. Ero in possesso della telecamera e sono riuscito a documentare il transito della sfera di luce che si dirigeva verso sud, ovvero vero il Vulcano Vesuvio, dove spesso vengono avvistati molti UFO". Guardate il video!

UFO

Disco volante fotografato sopra la città di Sofia, Bulgaria

Immagine
Il prestigioso centro ufologico MUFON (Mutual Ufo Network) ha pubblicato il rapporto di un avvistamento UFO avvenuto sopra la capitale della Bulgaria, Sofia. Il testimone ha raccontato al centro ufologico che avrebbe fotografato un velivolo discoidale sopra Sofia, l'8 ottobre 2015.

Lo stesso testimone che ha scattato la foto, ha dichiarato in un rapporto dettagliato inviato al Mufon: "Stavo scattando una fotografia al nuovo grattacielo nella zona dove abito, poi improvvisamente è comparso questo disco che stava sopra la città, più precisamente sopra il grattacielo e andava molto veloce. Ripeto, era estremamente veloce ma ho fatto in tempo a scattare una foto di questo oggetto.

Ho eseguito circa 10-15 foto, ma solo in una di queste è venuto fuori (non sfocato) il misterioso oggetto di forma discoidale. Dopo essere passato davanti ai miei occhi e aver quindi scattato la foto, questo UFO si è diretto verso il cielo ed è scomparso".

Il Rapporto del MUFON reltivo all'avvistamento in Bulgaria è il n° 71373.

Airplane

Elba 1944, quell'aereo americano che sparì nel nulla: l'enigma di 70 anni fa...

Immagine
© di pierinoinflight
Non ci sono più tracce né del velivolo né dei 6 uomini a bordo. Stava volando da una base in Corsica a Padova
Un mistero che resiste da 71 anni senza una spiegazione logica: nell'autunno del 1944 un aereo americano in missione con sei militari a bordo sparito nel nulla attraversando un banco di nuvole sul mare tra le isole di Montecristo e dell'Elba. Non una notizia dagli altri velivoli impegnati nell'operazione. Niente di niente se non la speranza che, a distanza di tanti anni, continua ad animare uno dei parenti degli aviatori dispersi il quale non si rassegna e non accetta il mistero. Fino al punto di volare dagli States per cercare notizie e raccogliere testimonianze da qualche vecchio sopravvissuto.

Tutto accadde di domenica, il 5 novembre 1944, quando, dalla base del 34° Bomb Group ad Alesani in Corsica, partì una missione che aveva per obbiettivo un ponte ferroviario a Padova. Armieri, specialisti, meccanici lavorarono sodo nella notte per preparare i B-25 Mitchell e già di prima mattina, il capo-meccanico di «Schnapps Yo-yo«, uno dei diciotto B-25J (12 appartenevano al 48° e 6 al 486° Bomb Squadron), controllò il velivolo, testò i motori, riempì i serbatoi di carburante. Nessuno ricordava perché l'aereo fosse stato ribattezzato con quel nome: «Schnapps Yo-yo», che un soldato di qualche nostro reggimento alpino potrebbe volentieri tradurre in «Grappa a go go».

Flashlight

Inghilterra: infermiere fotografa il fantasma di una ragazza in un ospedale

Immagine

www.segnidalcielo.it
Gli ospedali sono generalmente considerati luoghi abbastanza "spaventosi" ed inquietanti. Dopo tutto, stiamo parlando di grandi strutture labirintiche, ricche di traumi emotivi e sede di numerosi decessi. Tutto questo rende gli ospedali una fonte per le attività paranormali e le storie di fantasmi.

E proprio di recente Andrew Milburn, un infermiere di 21 anni, ha catturato un'immagine inquietante nella corsia di un ospedale. Andrew, secondo il quotidiano inglese "Mirror", stava iniziando il suo turno di notte al "Leeds General Infirmary" e voleva immortalare quel momento per condividerlo con la propria ragazza.

Immagine

www.segnidalcielo.it
Andrew, dopo aver scattato la foto, si è accorto di una misteriosa presenza al suo "interno". L'immagine mostra una figura spettrale, probabilmente di una donna, che si aggira nei corridoi. La foto in poche ore è diventata virale ed il ragazzo stenta ancora a crederci, non riuscendo a razionalizzare l'accaduto.

Gli scettici parlano di una immagine falsa, mentre alcuni esperti di paranormale ritengono che la foto sia reale. Il ragazzo ha affermato di non aver usato nessun programma per modificare l'immagine e ne garantisce l'autenticità, mettendo a disposizione dei ricercatori, l'unica fotografia in cui compare il fantasma.