Benvenuto su Sott.net
dom, 28 nov 2021
Il Mondo per Coloro che Pensano

Cambiamenti Planetari
Mappa

Snowflake

Russia, freddo dalla Siberia non dà tregua. Mosca ormai sui -25°C

siberia sotto neve


Moscow-Domodedovo -24°C
Moscow Ramenskoye -23°C
Moscow-Vnukovo -20°C

-19,6°C la minima di stanotte all'Osservatorio nel centro città.


Tranquilli, gli estremi di Mosca sanno essere ben più acuti, il gelo siberiano può venire con maggiore intensità, ma di questi tempi, -25°C a Mosca fanno notizia.

Tra i più gelidi periodi di Mosca si ricorda il Capodanno 1979, quando il 30 Dicembre la temperatura minima raggiunse i -35°C e la massima -32°C. Il 31 Gennaio 1978 la popolazione dovette fronteggiare una minima di -36°C.

Nel freddo Inverno 1986/87 a Mosca si registrarono minime sotto i -30°C a Gennaio, e -25°C i primi di Marzo, quando il gelido vento siberiano poi raggiunse anche l'Italia.

Il record di freddo della città è però stato stabilito nel terribile gennaio 1940, quando la temperatura crollò a -42,1°C! Il record assoluto è anche, tra i record mensili, il più recente. Quasi tutti i record mensili di freddo di Mosca sono stati stabiliti nel XIX° secolo.

Il gelo intenso ha colpito anche San Pietroburgo scesa questa notte a -18,6°C. Il record assoluto di San Pietroburgo è -35,9°C, stabilito nel lontanissimo gennaio 1883.

Snowflake Cold

Neve, gelo in varie parti d'Europa. Danni, disagi, insomma inverno

neve
In molte regioni d'Europa, dopo mesi di caldo e siccità, è finalmente arrivato l'inverno. Inverno a tratti gelido, a tratti nevoso, a tratti freddo e perturbato. In alcuni stati sta picchiando talmente duro da causare la paralisi nel sistema dei trasporti.

In Belgio è giunta la prima neve di stagione, anche se in media sono caduti appena 1-2 cm. Il picco maggiore si è avuto presso Signal de Botrange.

In Bulgaria è stato emesso un'allerta arancione per sei regioni, a causa della neve e strade ghiacciate. Su Varna, dopo alcuni giorni di gelo e neve, si segnalano difficoltà nelle comunicazioni.

In Lituania la colonnina di mercurio è scesa al di sotto dei -20°C. Secondo i meteorologi locali il gelo durerà sino al prossimo fine settimana.

Il 2016 è iniziato all'insegna dell'inverno anche in Grecia, soprattutto nella parte settentrionale del paese.

Freddo e neve hanno causato non poche difficoltà anche in Romania, ma qui la copertura nevosa ha facilitato l'avvio della stagione sciistica su tutti i principali impianti del Paese.

Question

Onde di palle di neve compaiono sul Sebago Lake

sfere di ghiaccio
Il video qui di seguito è stato registrato sul Sebago Lake, nel Maine. Si notano delle vere e proprie sfere di ghiaccio che dondolano sulla riva del lago. Il fenomeno è un modellamento del ghiaccio sulla riva ad opera del vento e delle onde. E' uno spettacolo strano ma suggestivo.


Attention

Terremoto magnitudo 5.7 nel nordest della Cina

terremoto cina


Una scossa di terremoto magnitudo 5.7 è stata registrata alle 04:22 UTC nell'estremo nordest della Cina
, nella provincia dell'Heilongjiang, quasi al confine con Corea del Nord e Russia. Secondo i rilevamenti dell'USGS, il sisma ha avuto ipocentro a 583,1 km di profondità ed epicentro 23 km ad est-nordest di Chaihe.

Attention

Australia: bagnante aggredito da uno squalo nel Queensland

immagine di repertorio

immagine di repertorio
Uno squalo ha attaccato un bagnante nel Queensland australiano: l'uomo, 30enne, stava facendo snorkeling, quando ha notato un grande numero di pesci e improvvisamente è stato aggredito dallo squalo. "Ha lacerazioni a gambe e braccia," hanno riferito i soccorritori appena giunti sulla spiaggia di Rosslyn Bay.

Attention

Violenta scossa di terremoto di magnitudo 5.8 in Pakistan: trema la capitale Islamabad

mappa del Pakistan


E' stato avvertito nel Punjab e nella Khyber Pakhtunkhwa un terremotodi magnitudo 5.8 della scala Richter
, il cui epicentro è stato registrato 175 chilometri sotto la superficie nella catena montuosa Hindu Kush. Lo rende noto il sito di Geo News. Le scosse sono state avvertite nella capitale Islamabad e a Abottabad, Chitral, Peshawar, Lahore, Sheikhupura, Okara, Faisalabad, Sargodha, Chiniot, Gujranwala, Swabi, Dir Bala, Khyber Agency, Bajaur Agency, Kurram Agency, nella Valle di Swat e in altre zone limitrofe.

Attention

Italia, i terremoti di oggi: due scosse ai confini, paura a Pantelleria e sulla Jungfrau

terremoto Italia


Due scosse di terremoto hanno interessato l'Italia nella giornata odierna, sabato 2 gennaio 2016, alle due estremità del Paese
: prima la scossa di magnitudo 3.2 secondo il Centro Sismico Euro-Mediterraneo al confine con la Svizzera alle ore 11:42 di stamattina (per l'INGV è invece di magnitudo 2.8), poi quella di magnitudo 4.2 secondo l'INGV nel Canale di Sicilia alle 13:36, con epicentro appena a Sud di Pantelleria dove la scossa è stata distintamente avvertita dalla popolazione, tra la Tunisia e la Sicilia. La scossa al confine con la Svizzera è stata avvertita sui rilievi delle delle Alpi Bernesi e in modo particolare sulla Jungfrau, la terza montagna più alta delle Alpi Bernesi con i suoi 4.158 metri di altitudine, e Sito Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Attention

Terremoti, scossa di magnitudo 4.5 in Repubblica Dominicana

mappa terremoto repubblica dominicana


Poco fa, alle 16,25 (ora italiana) una scossa di magnitudo 4.5 ha interessato la Repubblica Dominicana.
Secondo l'EMSC l'epicentro della scossa si è verificato ad una distanza di 1 chilometri a NE del piccolo Paese di Castanuelas e 88 chilometri ad O da Santiago del los Caballeros. L'ipocentro del sisma è stato individuato a 12 chilometri di profondità. La scossa è stata distintamente avvertita dalla popolazione, ma non vengono segnalati danni a cose o a persone.

La Repubblica Dominicana è spesso soggetta ad eventi tellurici importanti. Il 23 Settembre 2003, dove si è avuto l'epicentro del terremoto di oggi, una scossa di magnitudo 6.4, avvenuta ad una profondità di 14 chilometri, raggiunse il X grado della scala Mercalli, provocando enormi danni e tre vittime. Tuttavia, la Repubblica Dominicana è soggetta a terremoti di gran lunga più violenti. Il 4 Agosto 1946 un tremendo sisma di magnitudo 8.1 colpì le coste nordorientali del territorio, provocando uno tsunami che uccise circa 100 persone.

Igloo

KAZAKISTAN nella morsa del GELO e del GHIACCIO, fino a -20 GRADI

kazakistan
La morsa del gelo, come previsto, sta colpendo l'Europa orientale passando dal Mar Nero. Uno dei Paesi più colpiti da ghiaccio e neve è il Kazakistan: la situazione particolarmente difficile si presenta sui settori centrali e settentrionali. Nella capitale Astana le bufere di neve, accompagnate da raffiche di vento a oltre 100 km/h, hanno causato la paralisi. Il ghiaccio sulle strade ha causato almeno 300 incidenti stradali e quasi 3 mila veicoli sono stati rimossi dalle strade.

Al momento risultano 20 voli cancellati e treni fermi. Le previsioni non sono incoraggianti in quanto l'ondata di gelo continuerà anche nei prossimi giorni e le temperature potrebbero scendere a 20°C sotto zero. Il valore è già stato superato a Petropavlovsk dove in mattinata la temperatura è scesa fino a -24,7°C. La temperatura più bassa registrata in tutto il mese di dicembre in Kazakistan è stata di -30,5°C a Esil undici giorni fa.


Fireball 5

SOTT Earth Changes Summary - Novembre 2015: Clima Estremo, Sconvolgimenti Planetari, Meteoriti Infuocate

fireball bangkok
© Sott.net
Enormous meteor fireball over Bangkok, Thailand, November 2nd, 2015
Novembre 2015: è stato un altro mese di eventi meteorologici estremi, con alcuni importanti focolai di tornado negli Stati Uniti che hanno causato danni ingenti dall'Iowa al Texas. Questi sistemi di tempesta devastanti hanno portato neve molto in anticipo in tante regioni del pianeta (in quantità da record), la città di Chicago sta passando il mese di novembre più nevoso "degli ultimi 100 anni." Più a Sud, in Oklahoma, nel giro di due settimane si sono verificati fenomeni climatici estremi, da incendi violenti a tempeste di ghiaccio. Altrove, come nella Cina settentrionale, sono stati registrati temperature minime da record, e il Giappone ha visto a novembre le sue più pesanti nevicate da oltre 60 anni.

Nell'emisfero Sud, durante le tempeste 'estive' sono caduti chicchi di grandine giganti che hanno trasformato le strade dell'Argentina settentrionale in fiumi di ghiaccio, mentre un enorme tornado multi-vortice ha distrutto più di mille case in Brasile. I diluvi di ottobre che hanno causato gravi danni e devastazioni, portando via autoveicoli e case nel Medio Oriente, hanno proseguito per tutto il mese di novembre, il Qatar ha visto più della sua media annuale di pioggia riversarsi in un solo giorno. Alcuni regioni di Israele, Turchia, Iran, Arabia Saudita e Yemen, sono state inondate con precipitazioni senza precedenti. Per il secondo mese consecutivo, intense grandinate hanno generato fiumi di ghiaccio nel Deserto Arabico.

L'ondata di meteore infuocate viste in tutto il mondo a fine ottobre ha continuato anche nel mese di novembre, con l'avvistamento spettacolare di una meteora infuocata a Bangkok, Thailandia - già la seconda volta in due mesi. Nella sintesi video SOTT di questo mese, sono compresi filmati sugli avvistamenti (in 2 diverse occasioni) di palle di fuoco in Irlanda e Sud Africa; un altro ha fatto tremare le finestre, dopo essere esploso sopra Saskatchewan, Canada; e non perdetevi la meteora che ha generato un rumore agghiacciante mentre attraversava il cielo del New Mexico...