L'ex ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, sostiene di aver segretamente registrato le sue conversazioni con alti funzionari e dice la sua esperienza ha mostrato fino a che punto la Germania era disposto ad andare per proteggere la moneta unica.
Il suo nuovo libro, Adults in the Room: My Battle with Europe's Deep Establishment, dà la prospettiva di un estraneo sui cenacoli della politica di potenza europea, mentre cercava - e in ultima analisi, ha fallito - di ottenere una riduzione dei debiti della Grecia.

Ricordando l'ultima fase dei negoziati con i creditori in primavera e all'inizio dell'estate 2015, ma anche la sua disputa con il governo di cui era membro, Varoufakis nota:
"Alexis Tsipras appare totalmente sopraffatto, incapace di entrare in collisione con i propri consulenti che erano favorevoli ad un accordo, in alcuni casi, è stato totalmente manipolato dalla Troika interna ed esterna".
Secondo Varoufakis, il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ha ammesso che le misure di austerità paralizzanti avrebbero distrutto la Grecia e che la Germania ha bloccato un accordo di salvataggio cinese per la Grecia.

In un passaggio Varoufakis dice di aver chiesto a Schaeuble cosa avrebbe fatto al suo posto. Il suo omologo tedesco rispose che non avrebbe firmato l'accordo:
'Come patriota, no. E' un male per la tua gente.'
Egli scrive che ha tentato di rinegoziare i rapporti della Grecia con l'UE, ma le sue azioni semplicemente hanno provocato l'ira dei leader europei.

Varoufakis si è scontrato spesso con i ministri delle finanze europei, ma con un collega ha stretto una relazione forte - Emmanuel Macron , poi il ministro dell'economia francese, ora in corsa per essere il prossimo presidente della Francia.

Varoufakis scrive che il 28 giugno, 2015, ha ricevuto un messaggio da Macon, che gli offrì un accordo last minut: riduzione del debito in cambio di riforme strutturali.

"Non voglio che la mia generazione sia responsabile per l'uscita della Grecia dall'Europa," avrebbe detto Emmanuel Macron, offrendo un incontro tra Alexis Tsipras e Francois Hollande.

Tuttavia, secondo Yannis Varoufakis, Schauble avrebbe bloccato questo sforzo francese, suggerendo che la Grecia avrebbe dovuto prendersi una "pausa" dall'euro.

Varoufakis scrive che quando si è dimesso dal governo, Macron gli disse che la Merkel lo aveva messo da parte, dopo il suo commento sull'accordo con la Grecia come una versione moderna del Trattato di Versailles.

Durante una conversazione con il Telegraph, Varoufakis ha detto che anche l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama sosteneva che 'l'austerità fa schifo', ma ha detto che non poteva fare niente per influenzare la Germania.


Comment: Bella presa in giro Onorevole Obama.


Recentemente, Varoufakis ha avvertito il primo ministro britannico Theresa May di non aspettarsi che l'UE si comporti in maniera corretta durante i negoziati Brexit.

Egli ha detto al Telegraph:
'Il mio consiglio a Theresa May è quello di evitare a tutti i costi la negoziazione. Se lei non lo farà, cadrà nella stessa trappola di Alexis Tsipras e finirà con il capitolare'.