The Manchurian Candidate
© Paramount Pictures
The Manchurian Candidate (2004)
Questa è la lettura fatta da D.C. Hammond originalmente intitolata "Ipnosi nei casi di MPD: Abuso Rituale", ma ora conosciuta come il "Discorso di Greenbaum", rilasciato alla Fourth Annual Eastern Regional Conference sull'Abuso e Personalità Multipla, Giovedì 25 Giugno, 1992, al Radisson Plaza Hotel, al Mark Center di Alessandria, in Virginia.

Sponsorizzato dal Center for Abuse Recovery & Empowerment, Istituto Psichiatrico di Washington D.C. Una audio cassetta e una trascrizione erano disponibili dagli archivi della Audio Trascript di Alessandria, Virginia (800-338-2111). Cassette e trascrizioni di altre sessioni prese dalla conferenza vengono tutt'ora vendute al pubblico, ma - com'è comprensibile — ad eccezione della presente. La trascrizione presente venne estratta da una cassetta della lettura originale registrata privatamente.

La caratteristica più rimarchevole di questo discorso è quanto poco sia conosciuta sin dalla sua iniziale presentazione. Si raccomanda di leggere il testo almeno fino ad arrivare al punto dove viene spiegato perché viene chiamato "il discorso di Greenbaum".

Nell'introduzione viene fornito il seguente curriculum vitae di D. Corydon Hammond:
B.S. M.S. Ph.D (Counseling Psychology) from the University of Utah
Diplomate in Clinical Hypnosis, the American Board of Psychological Hypnosis
Diplomate in Sex Therapy, the American Board of Sexology
Clinical Supervisor and Board Examiner, American Board of Sexology
Diplomate in Marital and Sex Therapy, American Board of Family Psychology
Licensed Psychologist, Licensed Marital Therapist, Licensed Family Therapist, State of Utah
Research Associate Professor of Physical Medicine an Rehabilitation, Utah School of Medicine
Director and Founder of the Sex and Marital Therapy Clinic, University of Utah.
Adjunct Associate Professor of Educational Psychology, University of Utah Abstract
Editor, The American Journal of Clinical Hypnosis
Advising Editor and Founding Member, Editorial Board, The Ericsonian Monograph
Referee, The Journal of Abnormal Psychology
1989 Presidential Award of Merit, American Society of Clinical Hypnosis
1990 Urban Sector Award, American Society of Clinical Hypnosis
Current President, American Society of Clinical Hypnosis

"IL DISCORSO DI GREENBAUM di D.C.HAMMOND"


Abbiamo molto da discutere oggi e quindi farò un riassunto approssimativo delle cose in cui voglio addentrarmi. Per primo, devo domandare, quanti di voi hanno fatto almeno un corso o un workshop sull'ipnosi? Posso vedere le mani alzate? Meraviglioso. Questo rende il lavoro più semplice. Okay.

Okay. Voglio iniziare parlando un poco del trance-training e dell'uso di fenomeni ipnotici in una popolazione di disordini dissociativi MPD (Disordine di Personalità Multipla), parlare sull'esplorazione inconscia, dei metodi usati, l'uso delle tecniche di immagini e immagini simboliche per controllare sintomi fisici, sovraccarico di input e cose simili. Prima della fine della giornata vorrei spendere un po' di tempo per parlare di qualcosa che penso sia stata completamente negata nel campo dei disordini dissociativi, parlerò sui metodi di rilassamento profondo e di iper-eccitazione automatica sperimentati su questi pazienti.

Spenderemo molto del tempo a disposizione parlando di regressione di età e di abreazione, parlando del lavoro che si svolge attraverso un trauma.Vi mostrerò un paziente non-MPD — a volte funziona — estrapolato da quello che trovo sia così simile e diverso rispetto ai casi di MPD. Parte di questo, aggiungerei, comunque, è che in questi anni sono sempre stato preoccupato della registrazione su cassetta di questi casi di MPD o abuso rituale, in parte perché è come se si stia sfruttando il paziente e penso che questa popolazione sia stata fin troppo sfruttata. Questa in parte è la ragione, per scelta, che generalmente mi porta a non registrare o video-registrare il mio lavoro.

Oggi voglio anche parlare un po' sulle strategie ipnotiche di prevenzione di ricaduta e post-integrazione. Infine spero di trovare almeno un'ora per parlare nello specifico dell'abuso rituale e programmi di controllo mentale e lavaggio del cervello - è così che viene fatto - che è un argomento di cui in passato non desideravo parlarne pubblicamente, se non con piccoli gruppi e durante delle consultazioni, ma recentemente ho deciso che era pressante il momento che qualcuno cominciasse a farlo. Quindi oggi ne parleremo in dettaglio.

[Applauso]

A Chicago durante il primo congresso internazionale dove si parlò dell'abuso rituale mi ricordo che pensai, "Che soggetto strano ed interessante". Ricordo di molte persone che sentendo parlare di un esempio dato da qualcuno che pensava fosse tanto caratteristico quanto raro, e tutta questa gente diceva tra sé e sé, "Ma va, anche tu ne hai uno così in trattamento? Tu sei di Seattle...Bè, io sono di Toronto... io vengo dalla Florida... io da Cincinnati". Non sapevo proprio cosa pensare in quel momento.

Non passò molto tempo che trovai anch'io il mio caso di abuso rituale in un paziente che stavo già trattando e con il quale ancora non ero andato così a fondo. In quel caso l'avvenimento accese la mia curiosità sull'uso di tecniche di controllo mentale e di ipnosi, assieme ad altre tecniche di lavaggio del cervello.

Quindi incominciai a studiare il lavaggio del cervello e la letteratura sul caso, e poi riuscii a stringere amicizia con una delle persone che aveva scritto uno dei migliori libri in quel campo di studi. Poi decisi di fare un'indagine, e tra la gente dell'ISSMP&D [International Society for the Study of Multiple Personality and Dissociation] scelsi una dozzina di terapisti che pensavo avessero in mano più di quello che generalmente si possa trovare ed iniziai ad indagare su di loro. Il protocollo dell'intervista, di cui disponevo, diede gli stessi risultati pressoché senza eccezioni. Quei terapisti mi dissero, "Lei sta facendo domande di cui non ho le risposte. Sta facendo domande più specifiche di quelle che usualmente faccio ai miei pazienti". Molti di quegli stessi terapisti dissero, "Lascia che faccia io queste domande e ti riporterò quello che riesco ad ottenere". Molti di loro non solo ritornarono con delle risposte, ma mi dissero, "Devi assolutamente parlare con questo paziente o questi due pazienti". Finii col fare centinaia di dollari solo con le interviste telefoniche. Venni a capo di una varietà di metodi di lavaggio del cervello che venivano utilizzati in tutta la nazione.

Cominciai a notare delle similitudini. Quello che non sapevo, tanto per cominciare, era quanto fosse diffusa la cosa, ed ora avevo la sensazione che ci fossero molte persone che riferivano cose simili tra loro e che ci fosse un qualche grado di comunicazione.

Poi, circa due anni e mezzo fa, iniziai a buttare giù qualcosa di scritto. La mia fonte diceva molte cose delle quali sapevo che fossero accurate in termini di lavaggio del cervello, ma c'era anche del nuovo materiale di cui non sapevo nulla. A questo punto decisi di sperimentarle su tre pazienti vittime di abuso rituale che stavo trattando in quel momento. Due su tre soffrivano di quello di cui stavamo parlando, dopo aver fatto consultazioni attente senza pressioni né contaminazioni. La cosa affascinante era che ebbi un consulto telefonico con un terapista con cui mi sentivo da parecchi mesi per via di un caso di MPD in un altro stato, e le dissi di fare domande in una certa maniera. Lei mi disse, "Ma cosa sono queste cose?" Le dissi io, "Non te lo spiegherò perché non voglio assolutamente che ci siano delle contaminazioni. Fatti risentire e riporta quello che ha detto il paziente".

Mi richiamò due ore dopo, dicendo "Ho fatto una doppia seduta con questo paziente e c'era una parte di lui che ha detto, "Oh, siamo sorpresi. Se sai qualcosa di questa roba allora sai come i Programmatori dei Culti accedono all'interno, allora la nostra terapia sarà molto più veloce".

Molti altri pazienti reagivano facendosela nelle mutande per quanta ansia e paura provavano, invece di pensare che fosse una gran cosa.

Ma la cosa interessante è che lei chiese ad un certo punto, "Cosa sono queste cose?" Erano le stesse parole - le stesse risposte che la mia fonte mi aveva riportato. Da allora l'ho ripetuto in molte parti della nazione. Ho fatto consultazioni in 11 stati ed un paese estero, in alcuni casi per telefono, in altri di persona, in altri ancora dando al terapista informazioni prima della seduta; dicevo loro, "Fai molta attenzione a come formuli la domanda. Fai la domanda in questo modo così eviti contaminazioni". In altri casi senza neanche dare alcuna informazione preliminare al terapista in modo che non sapessero.

Quando cominci a trovare le medesime informazioni altamente esoteriche in diversi stati e in diverse nazioni, dalla Florida alla California, ti fai un'idea che sta accadendo qualcosa di molto diffuso, di molto coordinato, con un alto grado di comunicazione e di sistematicità. Quindi sono passato da uno stato di neutralità non sapendo cosa stava accadendo e cosa pensare, ad uno di chi crede chiaramente che l'abuso rituale sia reale e che le persone che dicono che non lo è, o sono ingenue o non vogliono credere che l'Olocausto non sia esistito - sono gente sporca.

[Applauso]

Per lungo tempo ho scambiato informazioni con un gruppo selezionato di terapisti che conoscevo e stimavo, dicevo, "Parlatene. Non fate il mio nome. Non dite da dove proviene l'informazione. Condividetelo con altri terapisti che considerate validi, e apprezzerò un vostro riscontro". La gente sollevava domande - durante gli incontri - e diceva, sapete, erano affamati di informazioni. Io stesso, così come pochi altri con cui lo condividevo, ci nascondevamo dalle preoccupazioni, dai pericoli per la loro persona e dalle minacce di morte. Alla fine decisi di tagliare i ponti. Se verranno ad uccidermi, allora mi uccideranno. E' tempo di condividere più informazioni con i terapisti. Parte di tutto ciò avveniva perché procedevamo con cautela e lentamente, controllando i dati in molte località diverse e riscontrando le medesime cose. Vi spiegherò il metodo di programmazione nel caso dell'abuso rituale. Non posso di certo dirvi tutto quello che vi preme sapere in 45 o 50 minuti, ma cercherò di darvi l'essenziale per entrare dentro il metodo ed iniziare a lavorare ad un nuovo livello.

Onestamente non so in quali proporzioni esistano pazienti di questo genere. Direi qualcosa come almeno il 50 percento, forse qualcosa come i tre quarti, potrei dire che ce l'hanno i due terzi dei pazienti che hanno subito un abuso rituale. Quale penso sia la sua caratteristica distintiva? Se venivano cresciuti dalla nascita in un culto maggiore o se erano persone non-consanguinee, cioè nel caso in cui nessuno dei parenti era all'interno del Culto, ma la gente di un Culto era spesso in contatto tra di loro nella prima infanzia, in certi casi possono averlo anche loro. Ho incontrato più di un paziente di abuso rituale che aveva chiaramente tutti i sintomi delle storie rituali di cui sentite parlare. Sembravano genuini. Parlavano di tutte quelle cose tipiche che si sentono all'interno di questa popolazione, ma non mostravano nessun programma anche dopo essere stati sottoposti a lunghi esami. Quindi credo che in un'occasione stessi trattando con una persona che aveva intrapreso una sorta di rottura scismatica, che ad un certo punto era uscita dalle grinfie del gruppo per non farvi più ritorno.

[Pausa]

Ecco da dove sembra aver avuto origine. Alla fine della Seconda Guerra Mondiale, prima ancora della sua conclusione, Allen Dulles e gente della Comunità di Intelligence si trovavano in Svizzera ed erano entrati in contatto con gli scienziati nazisti. Alla fine della Guerra, riuscirono non solo a far fuggire scienziati esperti di balistica, ma si portarono via con loro anche un certo numero di scienziati nazisti che praticavano il controllo mentale nei campi di concentramento.

Operation Paperclip

Operazione Paperclip - Scienziati nazisti negli USA
Li portarono negli Stati Uniti. Assieme a loro c'era un giovane ragazzo, un adolescente, che era stato cresciuto nella tradizione Giudaico Asidica e che aveva una formazione nel misticismo Cabalistico che probabilmente allettava la gente del Culto, perché fu proprio alla fine del secolo che Aleister Crowley aveva introdotto il Cabalismo nei rituali Satanici, se non prima. Sospetto che ci sia stato qualche legame tra di loro. Ma lui si salvò la pelle collaborando e facendo da assistente nei campi di concentramento. Se lo portarono via con loro.

Cominciarono a sviluppare un programma di ricerca sul controllo mentale per l'Intelligence Militare in molti ospedali militari degli Stati Uniti. Le persone che erano arrivate, i dottori nazisti, erano dei satanisti. Di seguito il ragazzo cambiò il suo nome, americanizzandolo, ottenendo poi una laurea, diventando un fisico e continuando il suo lavoro che oggi sembra essere alla base di ogni programmazione effettuata in un culto. Il suo nome è noto tra i pazienti su tutto il territorio nazionale.

[Pausa]

Quello che fanno essenzialmente è prendere un bambino ed iniziare con quello, in forma elementare, come sembra, e a due anni e mezzo di età il bambino è già stato trasformato in un dissociato. Lo trasformano in un dissociato non solo per mezzo dell'abuso, come l'abuso sessuale, ma anche per mezzo di diversivi, come agganciargli una trappola per topi alle dita e dire ai parenti di "Non toglierla finché non smette di piangere, solo allora avvicinatevi e rimuovetela".

Cominciano in forma rudimentale a due anni e mezzo per poi rincarare la dose, sembra, verso i sei o sei anni e mezzo di età, continuando durante l'adolescenza con periodiche dosi di rinforzo quando sono adulti.

In pratica durante la programmazione il bambino viene messo in un letto d'ospedale con un identificativo su una mano o sul braccio. Vengono spogliati, tipicamente lasciati nudi. Fili attaccati alla testa per monitorare i movimenti dell'encefalogramma. Gli fanno vedere una luce pulsante, il più delle volte viene descritta come una luce rossa, occasionalmente bianca o blu. Gli somministrano, credo più comunemente, il Demerol. A volte usano altre droghe a seconda del tipo di programmazione. Dipende, penso, da un tipo di sperimentazione scientifica in cui hanno imparato a somministrare droghe ogni 25 minuti, fino a che la programmazione non sia completa.

Poi loro lo descriveranno come un dolore ad un orecchio, l'orecchio destro di solito, dove sembra sia stato applicato un ago, e dove ascolteranno dei suoni strani e disorientanti proprio in quell'orecchio, mentre gli fanno guardare foto-simulazioni visive per portare il cervello ad un certo stato di onde cerebrali con una luce pulsante ad una certa frequenza, non dissimile da quelle lucine o addobbi che trovate nei supermercati di Sharper Image e altri magazzini simili. Poi, dopo un certo periodo in cui rimangono ad una certa frequenza di onde cerebrali, cominciano la programmazione, programmi orientati all'auto-distruzione e alla degradazione della persona.

In un paziente in questo periodo, a otto anni di età, che è stato sottoposto ad una pesante programmazione, che si verificò in un'installazione militare... Non è raro. Ho trattato e sono stato coinvolto in casi che sono parte di questo originale progetto di controllo mentale come lo sperimentare la programmazione, in molti casi, all'interno di riserve militari. Troviamo moltissime connessioni con la CIA. Un paziente una volta era nella scuola di un Culto, una scuola di culto privata, dove diverse sessioni come questa venivano fatte in una settimana.

Lei veniva messa in una stanza e agganciata dappertutto. Facevano tutte queste cose assieme. Quando arrivava ad un certo stato di alterazione, non avevano più bisogno di monitorarla con l'elettroencefalogramma, ma era già agganciata con elettrodi, uno nella vagina, per esempio, e quattro sulla testa. A volte li mettevano in altre parti del corpo. Poi cominciavano dicendole, "Sei arrabbiata con qualcuno del gruppo". Lei rispondeva, "No, non lo sono" e poi le davano una scossa violenta. Le ripetevano la stessa cosa finché non accondiscendeva e la smetteva di dare risposte negative.

Poi continuavano. "Visto che sei arrabbiata con qualcuno del gruppo, dovrai farti del male. Hai capito?". Lei rispondeva, "No" e poi loro le davano un'altra scossa. Ripetevano ancora, "Hai capito?". "Sì, cioè, ma non voglio farlo". Ancora scosse fino a farla cedere. E continuavano a rincarare la dose. "E ti farai del male tagliandoti. Hai capito?". Forse lei diceva sì, ma loro proseguivano, "Non ti crediamo", per poi darle comunque un'altra scossa. "Torna indietro e fallo di nuovo". Continuavano in questo modo. Lei disse che sembrava che lo facessero per circa mezz'ora, poi prendevano una pausa per fumare una sigaretta o altro, e poi tornavano. Potevano ripetere quanto fatto prima o proseguire con un nuovo trattamento. Lei disse che le sessioni potevano durare mezz'ora, oppure tre ore. Disse probabilmente tre volte a settimana.

Programmavano sotto l'influenza di droghe e in un certo stato di onde cerebrali e con certi rumori in un orecchio e con loro che parlavano in quello opposto, tipicamente l'orecchio sinistro che è associato con la funzione non-dominante dell'emisfero destro del cervello, e con loro che parlavano, e quindi richiedeva un'intensa concentrazione e un'intensa attenzione. Perché spesso dovevano farle memorizzare delle cose da ripetere, parola per parola, per evitare la punizione, scosse, e altre cose che si verificavano. Questo è come di solito avvengono molte programmazioni.

Alcuni di loro utilizzeranno anche tecniche più comuni. A volte si eseguono molti trattamenti ipnotici standard. Si tratta di privazione sensoriale, che sappiamo aumenta di molto la suggestionabilità del soggetto. La privazione sensoriale totale e la suggestione sono aumentate in modo significativo. Non è raro che usino spesso queste tecniche, comprese delle camere di privazione sensoriale prima di cominciare certe cose.

[Pausa]

Lasciate che vi dia ora più informazioni pratiche che posso, visto che non abbiamo molto tempo. Il metodo per fare domande è quello dei segnali ideo-motori attraverso le dita della mano.

Dopo aver preparato il tutto, andrei avanti col dire: "Voglio che il tuo nucleo centrale interno prenda il controllo dei segnali delle dita". Non chiedete niente sulla sua mente inconscia. La cosa principale quando trattate un paziente di abuso rituale, è proprio il suo nucleo centrale interno. Il nucleo è una parte creata dal Culto. "E voglio che il tuo nucleo centrale interno prenda il controllo di questa mano e dei segnali delle dita e li usi per segnalare un sì alzando un dito come segnale. Voglio chiedere al tuo nucleo interno se c'è una parte di te, una parte di Mary", questo è il nome dell'ospite, "che sappia qualcosa di Alfa, Beta, Delta o Theta".

Se ricevete un Sì, dovrebbe essere un campanello d'allarme che stiate trattando qualcuno che abbia impiantato un programma intensivo di lavaggio del cervello.

A questo punto direi, "Voglio che una parte interna che conosca qualcosa di Alfa, Beta, Delta, e Teta raggiunga un livello dove tu possa parlare con me e quando ci arrivi mi dica 'Ci sono'". Non chiederei mai se una parte lo desideri fare. Nessuno vorrebbe in particolare parlare di queste cose. Direi solamente, "Voglio che una qualche parte che sappia parlare di questo venga fuori". Senza portarli a chiedere cosa siano queste cose. Ho avuto delle consultazioni dove ho fatto anche questo. A volte ho avuto per risposta un "Sì", ma dopo ulteriori esplorazioni è apparso essere una sorta di risposta accomodante o come se qualcuno volesse, in due o tre casi, apparire forse come se fossero dei casi di abuso rituale, e forse lo erano in qualche modo, ma dopo un esame approfondito era ovvio che non ci fosse niente di quello che stavamo cercando.

Brainwaves
© Brainwave Master
Onde Cerebrali
Ora vi dico io cosa sono. Supponiamo che questa fila qui davanti sia composta di multipli e che lei abbia un alter-ego di nome Elena, e lei uno di nome Maria, una altro Gertrude, e poi uno di nome Elisabetta, o Monica. Ognuno di questi alter-ego possono avere un programma, forse chiamato alfa-zero-zero-nove in modo che una persona del Culto possa dire "Alfa-zero-zero-nove" o fare un qualche gesto con le mani per indicare qualcosa e attivare una parte in loro, anche se con diversi nomi che tu possa conoscere.

Gli "Alfa" sembrano rappresentare dei programmi in generale, le prime cose che vengono inserite dentro. I "Beta" appaiono come programmi di tipo sessuale. Per esempio come fare sesso orale in un certo modo, come fare sesso durante i rituali, qualcosa che ha a che fare con la pedo-pornografia, la regia di film pedo-pornografici, la prostituzione. I "Delta" sono degli assassini addestrati su come uccidere durante delle cerimonie. C'è di solito anche qualcosa sulla auto-mutilazione assieme a questo, assassinio e omicidi. I "Teta" sono chiamati assassini psichici.

Sapete, in vita mia non ho mai sentito questi due termini pronunciati assieme. Non ho mai sentito le parole "assassini psichici" messe assieme, ma quando vi ritrovate delle persone che vivono in Stati diversi, inclusi i terapisti che indagano e chiedono "Cos'è Teta?", ed i pazienti rispondono tutti, "Assassini Psichici", questo porta qualcuno a credere che certe cose siano molto sistematiche e molto diffuse. Questo proviene dalle loro credenze in certe abilità e poteri psichici, inclusa la loro abilità di comunicare psichicamente con la "madre", e inclusa la loro abilità di causare psichicamente la formazione di un tumore a qualcuno o di fargli sviluppare un aneurisma cerebrale e di farlo morire. E' anche una sorta di programmazione orientata al futuro.

Poi c'è "Omega". Di solito non includo questa parola quando faccio le prime domande su questo o a qualsiasi parte all'interno che conosca Alfa, Beta, Delta, Teta, perché Omega li scuoterà ancora di più. Omega ha a che fare con il programma di auto-distruzione. Alfa e Omega, l'inizio e la fine. Può includere anche l'auto-mutilazione oltre al programma per suicidarsi.

Gamma appare come un programma di auto-protezione ed inganno che porta disinformazione all'interno, che cercherà di sviarvi, di raccontarvi mezze verità, proteggere diverse cose all'interno.

Ci possono essere anche altre lettere dell'alfabeto greco. Vi raccomando di controllare tutto l'alfabeto greco e se vi capita di verificare che alcune di queste cose sono presenti e i pazienti vi danno alcune risposte affermative su cosa tratti questo programma, e non posso che ribadire: NON PRESSATELI CON LE DOMANDE. Non dite mai loro, "Questo vuol dire Assassini?" Raccogliete la risposta da loro, per piacere. Quando fate così, e se qualcosa appare essere presente, prenderei tutto l'alfabeto greco e, con i segnali ideo-motori, scandirei tutto l'alfabeto per poi dire, "C'è qualche programma associato con epsilon, omicron", e andare avanti. Si può verificare una sistematicità con alcune delle altre lettere, ma non ne sono a conoscenza. Ho trovato, per esempio, in un caso che Zeta aveva a che fare con la produzione snuff film in cui questa persona era coinvolta.

Con un altra persona, Omicron aveva a che fare con il loro collegamento e associazioni al traffico di droga e con la Mafia e con grandi imprese e leader del governo. Ci sarà dunque dell'individualismo, penso, in alcuni di quelli.

Alcuni di quelli sono programmi da 'rientro a casa', programmi del genere "ritorna indietro nel Culto", "ritorna nel Culto".

Ecco il difetto nel sistema. Hanno codici shut-down e di cancellazione integrati, quindi se si sarebbero trovati nei guai potevano spegnere qualcosa e potevano anche cancellare qualcosa. Questi codici possono essere a volte delle frasi idiosincratiche, o canzoncine. A volte saranno numeri forse seguiti da una parola. C'è una vera peculiarità riguardo ciò. Avevo inizialmente sperato che se potevamo averne alcuni forse avrebbero funzionato con persone diverse. Non sono stato così fortunato. E' molto improbabile ammenoché erano stati programmati all'incirca allo stesso momento come parte dello stesso gruppetto. Cose che ho visto suggeriscono che portano con loro dei laptop, i programmatori, che include ancora tutto quello che avevano fatto venti, trent'anni fa in loro in termini di nomi degli alter, programmi, codici e così via.

Adesso quello che potete fare è di ottenere i codici di cancellazione, e chiedo sempre, "Se dico questo codice, cosa succederà?" Ricontrolla. "C'è una qualsiasi parte dentro che ha informazione differente?" Guardate i vostri segnali ideo-motori e quello che ho trovato è che potete cancellare programmi dando i codici adatti, ma poi dovete abreagire i sentimenti. Dunque se cancellate Omega, che è il punto dove ho spesso cominciato visto che è quello a rischio più alto. Dopodiché vado a prendere tutti gli Omega insieme, che erano in precedenza gli alter Omega, così abreagiremo e daremo indietro all'ospite le memorie associate con tutti i programmi che erano stati fatti con Omega e ogni cosa che qualsiasi parte di Omega abbia mai avuto a che fare in una abreazione frazionata.

Usano la metafora — ed è la loro metafora — di robot. Ed è come se un guscio robotico ricopre l'alter infantile per farli agire in maniera robotica. Tal volta confronterete dei robot internamente. Quello che ho scoperto da studi passati, e quindi adesso accellero la procedura perché l'ho confermato abbastanza volte, è che potete dire al nucleo, "Nucleo, voglio vedere - c'è questo robot che blocca la strada in un certo modo, bloccando il progresso. Girate attorno e guardate dietro alla testa e ditemi cosa notate dietro alla testa o al collo." Lo chiedo giusto in modo non forzato e quello che mi viene detto è che ci sono dei fili o un interruttore. Quindi gli dico, "Tieni i fili o fai scattare l'interruttore il che mobilizzerà il robot e dammi un segnale 'sì' quando l'hai fatto". Dopo poco ricevi un segnale affermativo. "Ottimo. Adesso che il robot è stato immobilizzato voglio che guardi dentro al robot e dimmi cosa vedi".

Si tratta generalmente di uno o più bambini. Li faccio rimuovere i bambini. Faccio una piccola magia ipnotica e chiedo al nucleo di usare un laser e vaporizzare il robot così non rimane nulla. Loro sono normalmente abbastanza sorpresi che funzioni, come lo sono stati un numero di terapisti.

[Pausa]

Il problema è che esistono molti altri strati di questa roba. Faccio un salto in avanti per darvi qualche idea in più. Quello che abbiamo di fronte a noi sono innumerevoli alter-ego.

Vi dico una delle cose più affascinanti che ho visto. Ricordo poco più di un anno fa mentre andavo a visitare alcuni casi in un'unità di disturbi dissociativi di un paio dei migliori terapisti di MPD della nazione, che prendono sempre parte agli incontri internazionali, tenendo anche conferenze internazionali. Lavorammo assieme e diedi un'occhiata ad alcuni dei loro pazienti. Erano sbalorditi, perché non erano ancora a conoscenza di certe cose. Mentre lavoravamo con certi pazienti ed alcuni punti venivano confermati, ricordo di una donna che era paziente da tre anni e non faceva ancora nessun progresso. Un altro ancora aveva alla spalle un anno di intensa terapia con la migliore terapia MPD che possiate immaginare - abreazioni, integrazioni, facilitazione dell'integrazione, terapia artistica, e così via e altro ancora, tenere il diario, intensivamente per un anno con terapie da due, tre ore a settimana. In entrambi i pazienti trovammo che tutto questo gran lavoro non aveva portato a niente se non quello di toccare i vari alter-ego senza sfiorare mai il programma di controllo mentale. Infatti questo non solo era rimasto intatto, ma scoprimmo anche che uno dei pazienti era monitorato dalla madre ad ogni terapia, fuori casa in un altro stato, al telefono, e che aveva ancora intatti alcuni suggerimenti per cui avrebbe dovuto uccidere il suo terapista in un certo momento nel futuro.

Ora una delle cose che controllo molto attentamente, suggerirei di chiedere al nucleo, non solo alla mente inconscia, chiedete al nucleo, "C'è qualche parte all'interno che continua ad avere contatto con persone associate con il Culto? C'è qualche parte all'interno che partecipa ai raduni del Culto o ai rituali? C'è un dispositivo di registrazione all'interno di Maria", se questo è il suo nome, "un dispositivo di registrazione all'interno in modo tale che qualcuno possa ascoltare le cose che vengono dette in questa sessione?" Questo non significa che siano monitorati. Molti di loro ce l'hanno e basta. "C'è qualcuno che controlla qualche parte interna per sapere quello che accade durante le nostre sessioni di terapia?" Ho una sensazione molto positiva che viene da alcune passate esperienze, che se provate anche questo troverete che un'ampia porzione di vittime di abuso rituale in questo paese ha di fatto monitorato le terapie nel loro susseguirsi.

Ricordo di una donna che aveva 24 anni, che disse che suo padre era un satanista. I suoi genitori divorziarono quando aveva sei anni. Dopodiché capitava solo quando suo padre andava a trovarla e la portava ai rituali, qualche volta fino all'età di 17 anni.
Lei raccontava, "Non sono andata da nessuna parte sin da quando avevo 15 anni". Il suo terapista le credeva sulla parola. Sedemmo nel mio ufficio, facendo una sessione di domande di due ore usando l'ipnosi. Trovammo che i programmi erano presenti. Oltre a questo abbiamo scoperto che ogni sessione di terapia veniva ascoltata ed infatti le avevano detto di sentirsi male e di non andare all'appuntamento con me.

Ad un altro venne detto che io ero un in Culto e che se veniva da me avrei saputo che le avevano detto di non andare e che l'avrei punita. Se qualcosa di significativo viene fuori da pazienti come questo che vengono monitorati - da quello che ho appreso fin d'ora, vengono torturati con degli elettroshock - credo che se li trovate in questa situazione allora non siete in grado di avere successo durante la terapia, se non rimanere sempre a disposizione del paziente e dirgli che siete molto preoccupati per lui e che gli fornirete aiuto. Ma non tenterei di lavorare con nessun materiale che scavi a fondo o con la de-programmazione, perché penso che non porti a nulla, se non fare in modo che vengano torturati e malmenati ulteriormente, almeno che abbiano a disposizione un posto in un'unità sicura per le terapie per un lungo periodo di tempo in modo da svolgere un po' del lavoro richiesto in questi casi.

Ho la sensazione che quando farete delle domande troverete che un numero, probabilmente la maggioranza del 50 percento di questi pazienti, se sono consanguinei poi avranno padre e madre entrambi coinvolti e quindi saranno monitorati costantemente. [Pausa] Ora tornando agli alter-ego, avrete Alfa, Beta, Delta, Teta e così via, la programmazione delle lettere greche e dei programmi di backup. Di solito sarà presente un codice di cancellazione per i backup. Può esserci un codice che combina tutti i backup in uno assieme ad un codice per la loro cancellazione, semplicemente un codice che cancella tutti i backup. Diciamo che potrei avere il codice per Omega e per tutti i backup Omega allo stesso tempo. Dopo aver chiesto, "Cosa accadrà se fornisco questo", darò il codice e poi dirò, "Cosa senti adesso?" Spesso descrivono computer che si azionano, cose che si cancellano, esplosioni interne, ogni sorta di cose interessanti. Uno dei terapisti mi disse dopo una sua prova, "Mio Signore, non ho mai detto niente sui robot, ma lei ha cominciato a dirmi di robot che si vaporizzavano".

Ricordo un terapista che era stato con me in diversi laboratori di ipnosi che si consultò con me con una situazione di crisi MPD. Le dissi di chiedere di Alfa, Beta, Delta, Teta. Lo fece. Mi richiamò e disse, "C'è stato un indizio che lo dava presente, cos'è?" Io risposi, "Non te lo dirò. Chiedigli ancora qualcosa". Fissammo un appuntamento per la settimana dopo. Lei riportò che, "Ho chiesto cosa sia Teta e lei ha risposto 'assassini psichici'". Okay. Quindi le ho parlato di questa roba per due ore di consultazione.

Mi richiamò e disse, "Sembrava troppo fantastico. Dopo aver ascoltato tutto ho pensato, 'Forse Cory ha lavorato un po' troppo ultimamente?'" disse, mi imbarazza dirlo, ma disse, "Ti consideravo molto professionalmente parlando, ma tutto questo mi suonava troppo strano per essere vero ed ho pensato che tu avessi avuto un esaurimento nervoso o qualcosa di simile", disse così, "Ma ti rispettavo abbastanza per farle ugualmente la domanda". E così quella paziente cominciò a descrivere cose e come funzionavano, per esempio, con una cancellazione, e descriveva cose come dei robot che si vaporizzavano e robe simili. Mi disse, "Non le avevo parlato di nessuna di queste cose". E' proprio qui il problema. Ci sono strati differenti e penso che alcuni di questi siano disegnati per farci perdere in circuiti senza fine. I programmatori pensavano che probabilmente nella maggior parte dei casi nessuno sarebbe andato al di sotto dei vari alter ego che avevano creato proprio a questo scopo.

Il metodo per creare un candidato Manchuriano è quello di dividere la mente. E' parte di ciò che la Comunità di Intelligence voleva scoprire. Se vuoi creare un assassino, devi far fare qualcosa a qualcuno, allora gli dividi la mente. Mi affascina come nel caso dell'assassinio di Robert Kennedy, dove Bernard Raymond, esaminando Sirhan Sirahn trovò che aveva un'amnesia totale dell'uccisione di Robert Kennedy, ma sotto ipnosi se lo poteva ricordare. Ma nonostante gli si dicesse che sarebbe stato in grado di ricordarselo anche da cosciente, lui non poteva comunque farlo una volta fuori dall'ipnosi. Mi piacerebbe esaminare Sirhan Sirhan.

Sirhan Sirhan

Sirhan Sirhan
Sembra che sotto a questo ci siano alcuni altri strati. Uno si chiama "Programmazione Green", come appare. Non è interessante che il nome del dottore sia proprio Dr. Green? Una delle domande che non provocano contaminazioni è fatta dopo che io abbia identificato che cose come queste siano presenti o meno, e loro mi hanno fornito alcune risposte giuste su cosa siano alcuni dei punti descritti, del tipo, "Se ci fosse un dottore associato a questo programma e il suo nome fosse un colore, come ad esempio Dr. Certosino o altro, quale sarebbe il colore?"

Una volta ogni tanto ho avuto come risposta colori differenti in circa tre o quattro pazienti che mi sembravano volessero dissimulare, in qualche modo, e non credevo proprio che avessero niente. In un caso ho ottenuto un altro colore ed ho scoperto più tardi che si trattava di un altro dottore che però era stato allievo del Dr. Green almeno trenta anni prima ed aveva visionato parte della programmazione su questa donna per conto di questo dottore. Mi ricordo anche di una donna che non riusciva a dare una risposta. Nessuno dei suoi alter ego voleva rispondere. Dissi, "Okay", e passammo ad altre analisi. Dopo due minuti mi disse, "Green, intendi dire Dr. Green?" Poi scoprimmo tutto.

Sembrava che sotto di quello ci fosse un Programma Green, e sospetto che si potesse andare ancora un poco più in profondità verso programmi più centrali e trovarne altri. Tutti i Programmi Green sono Ultra-Green e Alberi di Green. C'è mischiato dentro tutto il misticismo cabalistico. Se volete lavorare con questi soggetti dovete comprarvi una paio di libri sulla Cabala. Uno è di un certo Dion Fortune, intitolato "Qabala" con la "q". Un altro è di Ann Williams-Heller e si intitola "The Kabbalah". Non sapevo niente sulla Cabala. Era interessante. Un paziente sedeva nella mia sala d'aspetto, arrivò molto presto e disegnò un dettagliato e colorato Albero Cabalistico; questo oltre due anni fa. Mi ci vollero due mesi per capire cosa fosse. Alla fine, mostrandolo ad un'altra persona, questa mi disse, "Lo sai che somiglia molto all'Albero Cabalistico?", il che accese la mia curiosità nell'esoterismo, tramite un vecchio libro, e scoprii tutto il resto. Questo è il passato del Dr. Green.

Ora la cosa interessante dell'Albero di Green, è che il suo nome originale fosse Greenbaum. Cosa significa "greenbaum" in tedesco? Albero Verde, Ultra-Albero e l'Albero Verde. Ho avuto anche pazienti che non sembrava sapessero che il suo nome originale fosse Greenbaum, ma che parlavano spontaneamente della presenza di altre parti all'interno che corrispondevano al nome di Mr. Greenbaum. Ora vi do delle informazioni su delle parti interne che vi potranno essere utili se andrete a fare domande su queste cose, visto che per esperienza accade che una parte vi fornirà qualche informazione oppure si bloccherà mettendosi sulla difensiva o impaurendosi, per poi fermarsi. E così lo spingi un poco e poi fermi la corsa per andare nella direzione opposta e trovare così un'altra parte. Ci sono diverse parti da interrogare, e chiedergli sempre se esista una parte con questo nome. E comunque quando supervisiono dei pazienti e rovisto in giro per cose come queste, ogni tanto ci metto dentro cose spurie come questa, e poi domando, "C'è un'altra parte all'interno con questo o questo nome?", per sondare se appaia o meno come genuina. Per esempio. "In aggiunta al nucleo", chiedo, "c'è una parte che si chiama Saggezza (Wisdom)?" Saggezza è una parte dell'albero cabalistico. Saggezza, come spesso ho trovato, vi è d'aiuto e vi darà molte informazioni. "C'è all'interno una parte che sia chiama Diana?" Intendo dire che potrei inventarmi una serie di cose. "C'è all'interno una parte che si chiama Zelda?" Non ne ho mai incontrata una fino ad ora! Solo per vedere che tipo di risposte vengono date. Cerco di farlo con considerazione. Diana è una parte che, nell'albero cabalistico, è associata ad una parte chiamata Fondazione. Tutto questo vi affascinerà. Ricordate la Process Church? La moglie di Roman Polansky, Sharon Tate, venne uccisa dalla Famiglia di Manson che era collegata con la Process Church. C'erano molte persone altolocate ad Hollywood che erano affiliate e poi si misero in ombra, così dicono i libri sull'argomento; erano circa 78 persone che poi svanirono nel nulla? Sapete, sono vive e vegete e abitano nell'Utah meridionale. Abbiamo un corposo fascicolo nel Dipartimento di Pubblica Sicurezza dell'Utah che documenta che traslocarono nella zona a Sud dello stato, a Nord della Monument Valley, dove comprarono un laboratorio cinematografico in un ranch, lo restaurarono, lo allargarono, ci costruirono alcuni edifici monitorati in modo che nessuno potesse entrarci e poi cambiarono il loro nome.

Una parola chiave nel loro nome è "Fondazione". La Fondazione. Ci sono alcune altre parole. La fondazione fa parte dell'albero. Quindi potete chiedere, "C'è qualcuno all'interno conosciuto come "La Fondazione?" Potrei domandare altre cose per sviare le persone. "Conosci qualcosa con il nome di Sotto-Basamento?" Potrebbe venirgli fuori qualcosa con questo. Oppure, "C'è qualcosa con il nome di 'Muri?'" Esistono una varietà di domande da poter fare, per sondare alcune cose. Ho anche scoperto che esiste una parte chiamata "Maestro Nero", una parte chiamata "Maestro Programmatore (Master Programmer)", in cui si trovano addirittura al suo interno degli operatori al computer. Gli operatori al computer tipici sono: Operatore Computer Nero, Operatore Computer Verde, Operatore Computer Viola. A volte hanno invece dei numeri, altre volte vengono chiamati Direttori del Sistema di Informazioni. Potrete trovarne altri a seconda di quello che vi viene in mente. Si troverà anche una sorgente di informazioni a vostra disposizione. In questo caso chiederei, "C'è una parte che si chiama Dr. Green?" Ne troverete traccia, secondo la mia esperienza personale, in persone con questo tipo di programmazione. Di solito con un po' di lavoro e di rielaborazione, li puoi anche far cambiare ed aiutarli a realizzare che loro erano soltanto delle parti fanciullesche che stavano giocando ad un ruolo e che prima non avevano scelta, ma ne hanno una adesso.

Sapete, hanno interpretato il loro ruolo molto, molto bene, ma non devono continuare a giocare un ruolo con te perché con te sono al sicuro, e difatti, "Se il Culto viene a scoprire che hai parlato con me, che hai scambiato informazioni con me, mi dici cosa ti direbbero?" Enfatizzate il fatto che la sola via di uscita è attraverso il vostro aiuto e che loro devono cooperare e scambiare informazioni ed aiutarvi affinché li si possa aiutare. In questo modo tutte queste parti possono fornirvi delle informazioni. Hanno cercato di proteggere questo aspetto con molta cura. Vi do un esempio con l'Ultra-Green. Ho scoperto questo - per la cronaca all'inizio pensavo che si applicasse soltanto ai consanguinei. L'ho scoperto in persone non-consanguinee, ma è un po' diverso. Non vogliono che sia proprio uguale. Non penso che possiate trovare cose profonde come l'Ultra-Green o la programmazione Green tra i non-consanguinei. Ora vi dico quello che ho scoperto prima in un non-consanguineo e poi in un consanguineo.

Stavamo procedendo ed un paziente andava per il meglio, avvicinandosi all'integrazione finale in un non-consanguineo, ed all'improvviso lei cominciò ad avere delle allucinazioni in cui le sue dita si trasformavano in martelli e cose simili. Quindi usai un ponte affettivo per tornare indietro e scoprimmo che quello che era accaduto era che loro le avevano impiantato dei suggerimenti, che semmai si fosse ad un certo punto sentita meglio sarebbe impazzita. Lo fecero legandola e dandole dosi di LSD quando aveva 8 anni. Quando cominciò ad avere le allucinazioni le chiesero sulla natura di queste allucinazioni per sfruttarle alla maniera Ericsoniana e su questa base combinare poi l'effetto della droga con delle potenti suggestioni. "Semmai raggiungerai questo stato, allora impazzirai. Se diventerai pienamente integrata e comincerai a sentirti meglio impazzirai cominciando a vedere queste cose e finirai imprigionata dentro una qualche istituzione per il resto della tua vita". Le inculcavano suggestioni vigorosamente e ripetutamente. Alla fine inserivano altre suggestioni, come, "Piuttosto che arrivare a questo punto, faresti meglio ad ucciderti". In un paziente consanguineo poi, quando iniziai ad interrogarlo in profondo, il paziente cominciò a sperimentare sintomi simili. Tornammo indietro e scoprimmo le stesse cose che erano state fatte a lei.

Questa veniva chiamata la "Bomba Green". B-O-M-B-A. Molte ed interessanti consistenze interne come quel gioco di parole con il Dr. Greenbaum, il suo nome originale. Ora in questo caso lei lo subì a nove anni di età per la prima volta, ed a quel tempo solo il suo era differente. La sua era una suggestione per amnesia. "Se ti ricorderai qualcosa sull'Ultra-Green o l'Albero Verde allora impazzirai. Diventerai un vegetale e verrai rinchiusa per sempre". Per poi aggiungere, "Sarà molto più semplice ucciderti che lasciare che questo ti accada, semmai lo ricordassi".

All'età di 12 anni poi, tre anni dopo, utilizzarono quello che assomiglia ad un'intervista 'Amytol' per cercare di fare breccia nella sua amnesia e scoprirono che non ci si riusciva. Non ci riuscivano. Quindi la legarono nuovamente dandole qualcosa per paralizzarla, le diedero dell'LSD, una dose molto più forte e rinforzarono di nuovo tutte le suggestioni già fatte. E poi ancora una volta all'età di 16 anni. Ecco quindi a che tipo di trappole andrete incontro. Ci sono molteplici casi in cui combinavano potenti effetti da droga con suggestioni per impedirci di scoprire i dettagli del livello più profondo.

Ma qual è il fondo? Il vostro interrogativo è grande quanto il mio, ma vi posso dire che ho incontrato molti terapisti che erano allo stremo con questi casi e non andavano da nessuna parte. Infatti qualcuno di voi qui, a cui ho fornito alcune nozioni di base mentre ero in Ohio un paio di mesi fa, mi disse che aveva aperto una moltitudine di strade con un paziente che non conducevano da nessuna parte. E' una cosa molto comune. Penso che ci possiamo muovere a livelli più profondi e se abbiamo a che fare con roba molto in profondità questa potrebbe distruggere tutto quello che si trova al livello di sopra. Ma non lo sappiamo ancora. In alcuni dei pazienti con cui sto lavorando abbiamo lavorato con roba al massimo livello. Vi dirò come ho fatto. Prendiamo un sistema come Omega e lo cancelliamo. Avremo di conseguenza una vasta abreazione di tutte le memorie ed emozioni in una abreazione frazionata associata a quelle parti.

Di solito trovo che alla domanda, "Ora che abbiamo concluso, dimmi se esistono altre memorie e sensazioni associate ad altre parti che erano Omega". La risposta di solito è "No". A questo punto dico, "Di solito trovo che in questo momento la maggioranza, se non tutte quante, delle parti che erano Omega non sentono più il bisogno o il desiderio di cambiare, realizzando che tra di loro è avvenuto un distacco all'origine e vorrebbero andare a casa da Maria e diventare un tutt'uno con lei ancora una volta". Uso spesso il concetto - che ho trovato in un paziente - dell'andare a casa e diventare una cosa sola con lei. "Tornando indietro da dove era arrivato" è un'altra frase che uso su di loro. "Esistono altre parti Omega all'interno che non si sentono a proprio agio o che hanno delle riserve o preoccupazioni?" Se ce ne sono allora parliamo successivamente con loro. Le trattiamo. Alcune possono non integrarsi. La mia esperienza è che la maggior parte del tempo loro si integrino e noi possiamo integrare 25 parti alla volta in un paziente complesso che soffre di MPD.

Penso che sia vitalmente importante abreagire i sentimenti prima di procedere oltre. Per molti pazienti poi non sembrava un problema l'ordine applicato, ma ne ho trovati un paio in cui era necessario. Se non sembra il caso allora vado tipicamente verso Omega, e poi Delta per via del maggiore potenziale violento, per poi passare a Gamma per sbarazzarsi degli auto-inganni. Quello che faccio prima di affrettare un risposta, è che una volta finito con Omega ed avergli mostrato che si può avere successo e qualcosa può accadere per farli sentire meglio dopo, allora gli dico, "Voglio chiedere al nucleo - attraverso le dita della mani - se c'è un ordine specifico in cui i programmi devono essere cancellati?" Sapete, magari non fa differenza, ma la maggior parte delle volte la risposta è "No". In alcuni casi ho trovato un "Sì". Raccomando di farlo due o tre volte perché portano beneficio al paziente ed un senso di ottimismo. Ma poi raccomando anche di cominciare ad indagare ai livelli più profondi e ascoltare le loro raccomandazioni su quale ordine seguire. Domande?

Donald Ewen Cameron MK Ultra

Donald Ewen Cameron - scienziato del programma MK Ultra della CIA

Domanda:
Quali sono il sesso e l'età tipiche per questo tipo di persone?

Dr. H.: So che è stato trovato sia in uomini che donne. La maggior parte dei pazienti che soffrono di abuso rituale MPD, che conosco essere state trattate sono tuttavia donne. Conosco qualche uomo in trattamento che l'aveva. Poco tempo fa parlavo con un gruppo di terapisti, e gli parlai un po' di questa questione. Nel bel mezzo della discussione uno degli operatori sociali sbiancò in volto, e lei ovviamente aveva avuto una reazione e quanto le chiesi perché, mi rispose, "Sto lavorando con un bambino di 5 anni", disse, "Proprio nelle ultime settimane stava dicendo qualcosa su un Dr. Green".

Continuai a parlare menzionando alcune di queste cose e lei cominciava a scuotere la testa. Le dissi, "Cosa succede?" Lei disse, "Mi ha raccontato spontaneamente di robot e di Omega". Penso che troverete delle variazioni e altro che hanno modificato, lo fanno probabilmente dopo qualche anno o solo in certe regioni per sviarci in più modi, ma certe cose fondamentali di base rimangono. L'ho visto in persone di quarant'anni, incluse persone i cui parenti erano molto in alto nelle gerarchie della CIA, e altre cose simili. Qualcuno faceva parte in origine del Progetto Monarch, che è il nome del progetto di Intelligence del governo. Domande là in fondo?

D: Non riesco ancora a capire come si comincia, come trovo il modo di cancellare. Come si trovano queste informazioni?

Dr.H: Direi, "Voglio il nucleo, se necessario, usando l'abilità di comunicazione telepatica di cui disponi per leggere la mente", perché loro credono a queste cose, "quindi la utilizzerò..." Ho praticato il materiale Ericsoniano, "... per ottenere il codice di cancellazione di tutti i programmi Omega. Quando hai finito, voglio che tu muova il dito del 'Sì'". Poi gli chiedo di dirmelo. "Esistono dei backup dei programmi Omega?" "Sì" "Okay, quanti backup ci sono?" "Sei", potrebbero rispondere. Possono risultare numeri diversi. "Esiste un codice di cancellazione per tutti i programmi di backup?" "No". "Esiste un codice di cancellazione che combina tutti i backup in uno?" "Sì". "Ottieni il codice per me e quando hai finito dammi il segnale con le dita". Può essere davvero così veloce in alcuni casi quando non c'è una forte resistenza. Domande?

D: Sì, puoi dirmi cosa sai sui rischi che corre il terapista?

[Risate]

Dr.H: Dovrebbe chiedermelo.

D: Certo, lo voglio sapere. Che tipo di dati hai a disposizione, avendo contattato molte persone. Non solo minacce, ma anche una qualsiasi lesione, o problemi che si sono verificati in famiglia. Questa è una domanda. L'altra è se sei a conoscenza di qualcuno che hai trattato - o tramite altri - che abbia questo livello di dissociazione e trauma e che sia stato guarito? Integrato? Del tutto sano e felice?

Dr.H: Okay, ho trattato un multiplo non-consanguineo, un multiplo complesso che aveva un tipo di programmazione dove si ha un ampio accesso al paziente come ai vicini di casa e al medico curante; troverete dei dottori molto coinvolti nel caso. Incoraggiano i loro pazienti ad andare alla scuola di medicina, prescrivendo droghe per prendersi cura di loro, avere accesso alla tecnologia medica per essere al di sopra di ogni sospetto.

C'è stato il caso di una coppia in Utah infatti, che ora è stata catturata. Adesso in Utah ci sono due investigatori sull'abuso rituale impiegati a tempo pieno con giurisdizione statale con il permesso dell'Ufficio del Procuratore Generale, per condurre esclusivamente questo tipo di investigazioni.

[Applauso]

Okay? In un sondaggio fatto nello Stato dell'Utah a gennaio dai principali giornali e stazioni televisive, è stato trovato che il novanta percento dei residenti dell'Utah credono che l'abuso rituale sia genuino e reale. Non tutti credono che sia un fenomeno che ricorra di frequente, ma molto di tutto questo è stato comunicato dalla Commissione Governativa sull'Abuso Rituale, intervistando, parlando, incontrando gente, raccogliendo dati.

Ora quando la gente dice, nonostante tutto, "Non ci sono prove. Non hanno mai trovato un cadavere", sono balle. Hanno trovato un corpo di un bambino in Idaho. C'è stato un caso la scorsa estate in cui vennero imputate di omicidio di primo grado due persone, che l'estate precedente a questa vennero arrestate avendo trovato un dito e la testa di una minorenne in un congelatore e vennero condannate per omicidio di primo grado a Detroit. Ci sono stati casi e morti.

Tornando ai rischi. Non conosco terapisti che sono stati feriti. Ma i pazienti ci informano che nel futuro arriverà un momento in cui ci sarà il rischio di venir assassinati dai pazienti stessi, che sono stati programmati ad uccidere qualcuno ad un certo punto, compresi i membri della propria famiglia che non sono attivi. Se accada o meno è puramente speculativo. Chi lo sa per certo? Forse, ma non penso che sia del tutto esente da rischi. Una domanda là in fondo?

D: Mi sembra che ci siano alcune somiglianze tra questi tipi di programmazione e persone che dichiarano di venir addotte da navi volanti e che poi vengono analizzate fisicamente e riprogrammate e tutto questo genere di cose. Visto che Cape Canaveral è dall'altro lato della Florida rispetto a dove sono io, non mi sembra che abbiano avvistato alcun disco volante di recente, e mi chiedevo solamente se c'è una qualche relazione tra questo e quello.

Dr. H: Ci speculerò un po' sopra, cose che provengono da altri, in effetti. Non ho avuto a che fare con queste persone, comunque conosco un terapista di cui mi fido e che rispetto a cui avevo dato tutte queste informazioni un paio d'anni fa e poi lui l'ha trovato in molti pazienti.

E' fermamente convinto che queste persone siano effettivamente stati soggetti all'abuso rituale, programmati con questo genere di cose per distruggere la loro credibilità. Se arriva qualcuno e parla di un'adduzione aliena da parte di un disco volante, chi altro gli darà mai più credito in futuro? Sono anche cose per le quali ti puntano il dito addosso, dicendo, "Cosa può esserci di più ridicolo di questo?"
Tutto quello che so è che di recente ho avuto una consultazione, una consultazione telefonica, con un terapista che avevo istruito su questo argomento. Mentre eravamo in consultazione ad un certo punto tra la quinta o sesta intervista lei disse, "Conosci qualcosa su questo argomento?" Dissi io, "Non molto in realtà", e le dissi quello che ho detto a te. Le dissi, "Se ci fossi io con questo tizio..." che lei stava vedendo da un paio di mesi, dissi, "andrei a chiedere al suo nucleo interno di prendere il controllo dei segnali delle dita e chiedere su Alfa, Beta, Delta, Teta". Lei fece tutto questo e poi mi ricontattò una settimana dopo e mi disse, "Ragazzo, eri sulla giusta strada. C'è una parte all'interno che si chiama Dr. Green. Questo tipo di programma è presente".

Sì?

D: Qual è la differenza tra questo tipo di programmazione e l'abuso in stile culto, e l'abuso satanista in quei tipi di culto con candele e le...

Dr. H: Questo tipo di programmazione viene fatto nei culti con le candele e in tutto il resto. La mia impressione è che sia semplicemente fatto su persone che hanno accesso ai loro gruppi e che sono consanguinei e i cui parenti ne fanno parte e possono essere cresciuti al loro interno sin dai primi anni di età. Se sono consanguinei allora sono la generazione scelta. Se no, sono sacrificabili e ci si aspetta che muoiano e che stiano male. Pianteranno delle trappole lungo la loro vita se loro non sono consanguinei, in modo che nel caso stiano meglio si andranno a suicidare.
Vi racconto qualcosa a proposito. Io credo che qualche persona che ha subito l'abuso rituale e che non abbia questa programmazione sia stata comunque abusata ritualmente, ma potrebbe far parte di un gruppo periferico. Il Satanismo arriva dentro la filosofia generale travolgendo tutto quanto.

La gente dice, "Qual è lo scopo di tutto questo?" La mia migliore ipotesi è che lo scopo di tutto sia che loro vogliano un esercito di Candidati Manchuriani, decine di migliaia di robot mentali che operino nella prostituzione, pornografia minorile, traffico di droga, si imbattano nel contrabbando internazionale di armi, snuff film, ogni sorta di lucro possibile eseguendo i loro ordini, ed eventualmente i megalomani in alto credono di creare un Ordine Satanico per governare il mondo. Un'ultima domanda. Poi dovrò darvi un paio di dettagli e dobbiamo sbrigarci.

D:
Hai suggerito ed implicato che ad un certo punto agli alti livelli del Governo degli Stati Uniti questo genere di cose venivano appoggiate. So che abbiamo poco tempo, ma se potessi spendere solo qualche parola sulla documentazione esistente su questo argomento?

Dr. H: Non esiste una grande documentazione. Proviene da vittime che sono testimoni in pericolo. La cosa interessante è come molte persone abbiano descritto lo stesso scenario e come ci siano molte persone con cui abbiamo lavorato che avevano parenti nella NSA, nella CIA e tra i militari, inclusi militari molto in alto.

Posso dirti che un mio amico e collega che ha probabilmente l'equivalente di metà dei tavoli in questa stanza stracolma di scatole piene di documenti declassificati di ricerche sul controllo mentale fatte nel passato, che è stata declassificata in un periodo di tempo considerevole - un paio di decadi - e che ha letto più documenti governativi sul controllo mentale che chiunque altro, ha fatto una richiesta di declassificazione una settimana e mezzo fa, per chiedere il rilascio di tutte le informazioni sul Progetto Monarch, lo ha fatto per noi per permetterci di trovare più materiale sull'argomento.

Eyes Wide Shut

Eyes Wide Shut (1999)
Lasciatemi dire solo qualcosa su certe cose, in base alla mia esperienza fatta su diversi pazienti, ora che potreste incappare nel processo. So che vi sto sommergendo di roba in modo affrettato. Alcune cose vi suoneranno completamente estranee e qualcuno di voi penserà, "Cavolo, ma sarà vero?" E' solo che, sapete, fate la domanda. Cercatelo nei vostri pazienti e potreste considerarvi fortunati se non troverete niente. Da qualche parte ad un livello profondo potreste incappare in cose come queste. Lasciate che vi descriva, se trovo la penna... il sistema di un paziente. Un paziente che ho trattato per un periodo considerevole, una persona non consanguinea.

Avevamo appena finito quello che sembrava un lavoro ben svolto ed eravamo arrivati all'integrazione finale. La paziente ritorna da me all'inizio dell'anno scorso dicendomi che presentava delle sintomatologie verso alcune cose. Cominciai ad indagare. La parte disse in sostanza, "C'erano altre cose di cui non ti potevo parlare, tu mi hai integrato ed allora ho dovuto separarmi". Posi alcune domande su Alfa e Beta come vuole la routine, trovai che erano presenti e allora dissi a quella parte, "Perché non mi hai parlato di questa roba?" Lei rispose, "Ti abbiamo dato alcuni indizi, ma te li sei lasciati sfuggire". Dice poi, "Mi dispiace, ma sappiamo che non sapevi abbastanza per poterci aiutare, ma ora sappiamo che lo puoi fare".E quindi cominciò ad uscire della roba. Fu interessante.

Descrisse il sistema in generale - se riesco a ricordami adesso - che era più o meno così:Questo cerchio rappresentava i danni inflitti al corpo, un sistema di alter ego il cui obiettivo principale era quello di fargli del male, inclusi sintomi come quello di Munchausen, auto-mutilazione, e altro genere di cose.Ognuno dei triangoli rappresentava un ulteriore diverso sistema. Disse lei, "Con l'eccezione di me stessa", questa prima parte, "hai avuto a che fare con l'intero cerchio con il lavoro svolto la prima volta, ma non sei arrivato a toccare il resto".

Okay. In mezzo a tutto questo c'era ancora un altro sistema che consisteva nell'Albero Cabalistico, di cui alcuni di voi sono a conoscenza, somiglia più o meno a questo con delle linee in mezzo e così via. E' un'approssimazione un po' grezza. Questo rappresentava un altro sistema. Poi, una volta superato questo lei suggeriva che l'intero sistema era in qualche modo attraversato a sua volta da quella che viene chiamata una clessidra. Continuavo a pensare di essere arrivato all'integrazione finale, ma trovavo sempre altre parti. Questa persona aveva un marito dall'occhio d'aquila che aveva notato alcune cose che trovammo essere degli indicatori attendibili.Molto spesso trovavo prove di dissociazione nell'intervallo di pochi giorni. Si notava subito. Sapete, accadeva che trovavo continuamente prove di dissociazione ad ogni nuova parte scoperta. Alla fine questa parte, quando in ultimo mi arrabbiai con lei, gli chiesi, "Perché quando ti faccio queste indagini ideo-motorie ricevo solo false risposte?" Quella parte mi disse allora, "Perché tu non capisci. Ci farai uccidere tutti quanti".

Continuammo a parlare e lei in breve disse, "E' stata programmata in modo che se tu hai successo e pensi di avere successo, semmai arrivi ad integrarci, noi moriremo".

Ecco cosa disse; questa parte disse, "Sono una dei dodici discepoli", e questo l'ho visto in altri casi, dodici discepoli all'interno di questa clessidra, ognuno dei quali doveva memorizzare la lezione del discepolo che consisteva in premesse di sapore Satanista come base, di filosofie di vita come "sii clemente con chi ti fa del male, odia quelli che sono cordiali con te", e così via per una lunga lista di cose. Possono essere presenti due o tre frasi come questa associate ad ognuno, che loro dovevano memorizzare.

Dissero, "Siamo come granelli di sabbia che cadono e quando cade l'ultimo granello sopraggiunge la Morte".Dissi allora, "La Morte è una parte?""Sì. Quando cade l'ultimo granello il Gigante Addormentato si risveglia".Il Gigante Addormentato era la Morte, che doveva ucciderli il primo o il sesto giorno dopo il risveglio, a meno che in seguito non si verificassero certe cose, e sono proprio queste cose che siamo andati a fare.

Trovammo che Morte aveva anche una sorella nelle vesti di backup, utilizzava degli specchi per creare la parte sorella. Dovemmo superarla e lavorare anche con quella. Morte richiedeva che venissero fatte certe cose per integrarla. Cominciai dicendo, "Dai, forza, ti hanno già mentito in passato". Lei rispose, "Aspetta un momento. Questo è quanto mi hanno detto che avresti detto tu. Loro dicono che nessun dottore crederà mai che si debba arrivare ad estremi come questi per farci star meglio e questo è proprio il motivo per cui falliscono".Dissi, "Allora dimmelo, dimmelo ancora".

Lei disse, "Devo essere vestita tutta in rosso. Devo avere il Demerol a disposizione, aver preso il Demerol. Deve essere fornito un codice e lo si deve fare in una stanza completamente al buio. Deve accadere il primo o il sesto giorno successivo al risveglio".

Dissi tra me e me, cosa ho da perdere? Un medico le diede un po' di Demerol. Usammo il codice. Il mio ufficio non aveva finestre comunque, fu abbastanza facile. Oh, e ci dovevano essere mi sembra quattro candele accese. Nessun problema, abbiamo fatto tutto quanto e andò bene. Magari se ne sarebbe andato via se non l'avessimo fatto, ma decisi di farlo, e pensai che forse era meglio seguire i consigli del paziente. Andiamo avanti e troviamo un'altra parte. Sono presenti Morte e Distruzione, un altro backup anch'esso con una sorella con cui fare i conti. Infatti penso ci fossero attualmente due backup. Curiosamente l'ultima parte era molto simpatica, creata proprio in questo modo per non far sentire la necessità di liberarsene perché loro erano così adorabili e così amorevoli e così dolci, in modo da non volersi staccare da loro. Poi trovammo che lei continuava ad avere un attaccamento con l'ultima parte lasciata totalmente al buio al suo interno. Cosa ci trovammo?
Una tenda.

Lei disse, "Loro assumevano che se fossi mai riuscito ad arrivare a questo punto, l'avresti fatto", e strada facendo, comunque, ci siamo scontrati con questa cosa sull'LSD, la programmazione Green Bomb. Il messaggio, come disse lei, era, "C'è una tenda dietro la quale rimangono le sensazioni e le memorie, ma non può essere aperta a metà strada. E' come una tenda che porta ad un altro livello. Va aperta in questo modo, altrimenti non si apre. Loro hanno presunto che avresti provato a lavorare con i sentimenti. Non si può aprire finché non si è lavorato con questa ultima parte e loro si siano integrati".Sembra come se ci sia un'integrazione in sospeso. Così ho trovato Morte e Distruzione e la Clessidra in un non consanguineo.

"L'Albero e la Clessidra", il paziente mi informava, "sono fatti di sabbia perché noi dovevamo morire. Siamo sacrificabili. Siamo la generazione dei non eletti".

Ho sentito varie voci su cristalli e sangue che riempono la Clessidra dei consanguinei. E comunque si possono escogitare semplici cose come stendere la Clessidra su di un lato in modo che non possa cadere niente, quindi il tempo si ferma e si ha la possibilità di proseguire con un certo tipo di lavoro. Spargere i granelli di sabbia sulla spiaggia in modo che non si possano più contare ed il tempo non verrà più contato. Ho preso certe idee da vittime di abuso rituale che avevano assistito a qualche variante di questa programmazione che un altro terapista stava osservando.

Questi qui sono solo alcuni altri indizi che possono essere d'aiuto o significativi. Stiamo parlando di procedimenti molto intensi a livelli profondi, e questo ci fornisce due cose. Una cosa è che c'è speranza, perché c'è sostanza e si stanno facendo progressi come nient'altro su cui abbiamo sperimentato fino ad ora. La seconda cosa è che mi demoralizza, anche, perché nonostante che tre anni fa avessi una buona idea sull'effetto e l'ampiezza di quello che avevo fatto per queste vittime, non apprezzavo appieno la profondità e l'intensità di quello che avevano fatto.

Voglio tornare all'altra domanda adesso. L'altra domanda era quanti di loro riescono a stare meglio?

Non lo sappiamo. Nella maggior parte dei casi nella professione medica diamo per appurato che i due terzi dei pazienti miglioreranno, magari il settanta percento. C'è molto poco che possiamo fare per far migliorare chiunque. Penso che una delle cose tristi che dobbiamo fronteggiare è che molti di questi pazienti non staranno mai meglio. Personalmente credo che la loro sola speranza per sentirsi meglio consista nel riuscire a diventare irraggiungibili.

Ho avuto pazienti che hanno traslocato in altri stati e che semplicemente avevano degli alter ego a livelli profondi che alzavano la cornetta del telefono, chiamavano e dicevano, "Questo è il nostro nuovo indirizzo e numero di telefono" in modo da venir di nuovo prelevati in loco. Intendo dire in un'unità interna per un periodo esteso di tempo. Se sono di un Culto in quella zona e vengono ancora monitorati e programmati, la mia personale opinione è che noi non possiamo farli stare meglio e non possiamo offrire altro che cure umanitarie e supporto.

A molti terapisti non piace sentire questo. Questa è la mia opinione. Credo che in qualche modo siano abbastanza fortunati ad essere sufficientemente in salute per ricevere protezione, di averla scampata in qualche maniera, e noi possiamo lavorare con loro senza che ci ricadano, che abbiano un'opportunità in più di raggiungere una sembianza di normalità e vivibilità, con un sufficiente lavoro intensivo su di loro.
Credo personalmente che non tutte le vittime di questo tipo di programma stiano ancora bene in questo paese. Ce ne sono alcuni che sono in procinto di stare meglio. Ho trattato una coppia che è molto avanti col lavoro, e ne ha fatto in gran quantità, ma che chiaramente ancora non sta bene.

D: Può speculare un po' sulla relazione tra queste cose e i giochi di fantasy che sono proliferati, Doungeons and Dragons e questo genere di cose?

Dr.H: Ci sono un mucchio di cose che attecchiscono sulle persone. Vuoi vedere un grande film, un film interessante, per colpire la gente? Vai a vedere "Trancers II". Puoi affittarlo alla videoteca. E' uscito lo scorso autunno. In una notte disperata alla videoteca con film a noleggio, sapete? Alle nove di venerdì sera. Tutto esaurito. Ho noleggiato un paio di film ed uno era questo. Affascinante. Si parla dell'Ordine Mondiale Green. Sì, "Trancers II". E qual è la casa produttrice? Full Moon Productions. Non vidi altrettanto in "Trancers I", ma qual è la casa produttrice di "Trancers I"? La Alter Production. Ci sono un sacco di cose in giro per imballare la gente.

Trancers II

Trancers II (1991)
C'è una persona interessante che alla fine degli anni '60 parlò degli Illuminati. Avete mai sentito parlare degli Illuminati riguardo al Culto? Ho avuto un paziente che me ne ha parlato esattamente due anni fa. Abbiamo trovato altre cose uscite da pazienti. Appare come il nome della leadership internazionale mondiale. Sembra che ci siano dei Consigli degli Illuminati in diverse parti del mondo ed una internazionale. Il nome della leadership internazionale del Culto, presuppongo. Ma sarà vero? Non lo so. E' interessante avere delle persone che cercano di lavorare senza manipolare la gente che dicono cose molto simili tra di loro. C'era un anziano signore a Hollywood alla fine degli anni sessanta che parlava dell'infiltrazione degli Illuminati a Hollywood.

Certamente da quello che alcuni pazienti hanno detto è proprio tutto questo filone di film horror, possessione e tutto il resto che è stato popolarizzato negli ultimi vent'anni a Hollywood che ammorbidisce l'impatto del pubblico, in modo che quando un ordine Satanico mondiale salirà al potere ognuno sarà debitamente desensibilizzato da tutte queste cose, in aggiunta col manipolare un mucchio di persone in più. Sarà vero?

Non posso certamente dirvi che lo è. Quello che posso dire è che ora credo che la programmazione con l'abuso rituale stia dilagando, è sistematica, è una forma molto organizzata di informazioni altamente esoteriche che non viene mai pubblicata, non è mai stata presente su dei libri o nei talk-show, almeno in tutta questa nazione ed almeno in una straniera.

Rispondiamo ad un paio di veloci domande, che poi dobbiamo parlare di altro materiale. Sì?

D: Esistono delle tecniche per abbassare il livello di incertezza che un paziente sia o meno ancora "pedinato" o mal messo come hai detto prima?

Dr.H: Andrei solo a chiedere qualcosa alle diverse parti su Core, Diana, Wisdom, Master Programmer, a diverse parti all'interno; andrei a chiedere questo genere di cose e lo farei di continuo. Procedendo col lavoro e dopo essere andato un po' avanti, ritornerei di nuovo a fare queste domande. Laggiù in fondo?

D: Mi domando se ha mai sentito parlare della parentela di Martin Luther?

Dr.H: La, cosa?

D: La parentela di Martin Luther.

Dr.H: Non so niente della parentela di Martin Luther. Ti darò un altro veloce consiglio. Chiedetegli di un codice di identificazione. Certa gente ha un codice di identificazione. Si basa sulla loro data di nascita. Può coinvolgere luoghi dove sono stati programmati e ci sarà di solito un numero che rappresenta il loro ordine di nascita, come zero-due se sono i secondogeniti. Ci sarà di solito un numero che rappresenta il numero di generazioni all'interno del Culto, se sono consanguinei. Ne ho visti fino a dodici, dodici generazioni.

D: Oggi ho visto molte delle cose che descrivevi in diversi pazienti. Vorrei farti una domanda sui Sette Sistemi. Hai detto qualcosa sui sistemi. Esistono i Sette Sistemi?

Dr.H: Lo hanno descritto alcuni pazienti, sì, i Sette Sistemi.

D: Puoi dirci cosa sono o fare un piccolo diagramma?

Dr.H: Onestamente non penso che ne sappiamo abbastanza. Penso abbia a che fare con i Sette Alberi Cabalistici.

D: Hai mai avuto prova di pazienti che siano stati marchiati o che ci sia qualcosa di connesso tra le loro parti del corpo, le loro parti private in particolare?

Dr.H: Ci sono certe persone che avevano avuto dei tatuaggi e una varietà di altre cose, alcune delle quali, lo sapete, sono finite in casi documentati; ma intendo dire che forse se li sono fatti da soli o se li sono fatti consapevolmente per provare qualcosa, e non un qualcosa che accade all'improvviso. Un'altra domanda da là dietro e poi dobbiamo andare avanti su altro materiale perché non riusciremo mai a finire così. Ti chiedo solo di rimanere in sospeso con la tua domanda.

D: Non è una domanda me vorrei chiedere a titolo personale, e forse anche per altri, ti voglio ringraziare sinceramente per esserti preso il tempo di venire qui.

[Applausi]

Dr.H: Bè...

[Applausi]

D: Qualcuno si vuole unire a noi per una standing ovation per questa lettura? E' fantastico.

[Applauso sostenuto]

Dr.H: Ho un caro amico che è uno dei più grandi conoscitori in questo campo, che so che ha ricevuto delle minacce di morte, ma so che ha sofferto per la sua credibilità professionale per credere nella MPD e venne duramente criticato per crederci, 10 o 15 anni fa, e ha sofferto a tal punto di rischiare la sua credibilità. Credo che in cuor suo sappia che è vero, ma direbbe anche cose del genere, "Non sarei affatto sorpreso di scoprire un domani che si trattava di una cospirazione internazionale, e non sarei affatto sorpreso di trovare domani che erano solo voci di piazza e rumore".

Cerca di rimanere in piedi sulla staccionata e la ragione è perché è controverso, perché c'è in corso una campagna diffamatoria che vuole che siano tutte memorie indotte dall'incesto e tutto il resto, portata avanti da "Oprah" e libri come "Il Coraggio di Guarire" e da ingenui terapisti che usano l'ipnosi. E' un soggetto controverso.

La mia opinione personale è che se qualcuno viene ad uccidermi, allora mi uccideranno. Ci saranno un bel mucchio di informazioni che saranno state archiviate che andranno in mano a giornalisti investigativi e ad agenzie investigative, se questo accade, ed un mucchio di persone come voi, lo spero, che nel caso io abbia un incidente premerà per un'investigazione su larga scala. Penso che dobbiamo essere fermi nella convinzione morale di coscienza ad un certo punto, ed io ho atteso fino a quando non ho avuto in mano abbastanza elementi corroboranti da fonti indipendenti per avere una tangibile confidenza nel fatto che questo problema stesse dilagando. So che sono andato avanti come una casa che brucia nei vostri confronti. Spero di avervi fornito di qualcosa su cui pensare e alcune nuove idee e ho apprezzato molto essere qui con voi.

[Lungo e sostenuto appaluso]