Sembra sempre più probabile che la prima settimana del 2017 verrà accolta da un'ondata di aria fredda estesa e insistente sopra gli Stati Uniti d'America continentali.

All'inizio della prossima settimana, l'aria fredda entrerà gli Stati Uniti attraverso il Montana e le Dacota, dove le temperature molto probabilmente scenderanno a (o sotto i) -34 gradi Celsius.

Entro la fine della settimana, le temperature basse potrebbero estendersi nel sudest USA, ed una prima gelata si potrebbe spingere nella Florida centrale (grafica a cortesia di Weatherbell.com):

Le temperature di superficie del modello di previsione GFS per venerdì mattina, 6 gennaio 2017.

Come si può vedere, delle porzioni sostanziali di tutti i 48 stati potrebbero trovarsi sotto i -36 gradi Celsius.

Guardando in lontananza, sembra probabile una caduta ulteriore di aria ancora più frigida che si dirige verso il sud del Canada nordoccidentale nella seconda settimana di gennaio.