© wired.it
Una novità recente nel 'regno delle due ruote cittadine', i Paesi Bassi, che ci hanno deliziato con un prototipo di bici stampata in 3D, come se fosse una cover per il nostro cellulare, con la tecnologia si arriva a fare questo ed altro. Il progetto è stato ideato dall'Università di Delft grazie ad una partnership speciale con l'azienda MX3D. La curiosità che vogliamo sottolinearvi è che questa Arc Bicycle è un test, poiché è stata stampata con quella che sarà la modalità di stampa e costruzione di un ponte ad Amsterdam.

Il telaio di Arc Bicycle è in metallo e viene creato da un robot strato su strato fino a realizzare un reticolo resistente che piacerà agli amanti delle cromature, anche noi siamo d'accordo sul fatto che sia molto particolare e gradevole alla vista.

Siamo nel campo di una sperimentazione, difficilmente la vedremo sul mercato, infatti, per ora il team di sviluppo ha come obiettivo realizzare il ponte entro il 2017, per la bicicletta c'è tempo!