Strasburgo sparatoria mercato di natale
© Murielle Kasprzak/AFP/Getty Images
Forze di soccorso nel luogo della sparatoria del mercatino di Natale di Strasburgo
La Francia ha innalzato il livello di minaccia alla sicurezza: centinaia di poliziotti hanno dato la caccia a un uomo armato che ha sparato a tre persone e ferito altre 12 persone in un attacco terroristico al celebre mercatino di Natale di Strasburgo il martedì sera.

Sei ore dopo la scomparsa dell'uomo armato, dopo aver sparato ai passanti nel trafficato centro della città, il ministro degli interni, Christophe Castaner, ha detto che il governo ha innalzato il livello di rischio alla categoria più alta.

L'iniziativa rafforzerebbe i controlli alle frontiere e rafforzerebbe la protezione dei mercati natalizi e altri eventi.

In una dichiarazione, Castaner ha riferito che l'uomo armato ha aperto il fuoco in tre diversi punti della città prima di impegnarsi in combattimenti a fuoco con soldati di pattuglia.

"Si è scontrato due volte con le nostre forze di sicurezza," ha riferito Castaner.

I media francesi hanno riferito che l'uomo, che è stato ferito in uno degli scontri a fuoco, è salito su un taxi per poi scomparire.


Comment: Se n'è andato in taxi??


strasbourg map

La polizia ha immediatamente bloccato le strade principali dentro e fuori dalla città e ha lanciato una massiccia operazione che ha coinvolto 350 gendarmi e soldati di polizia, così come gli elicotteri, per ricercare l'aggressore. I servizi di sicurezza francesi hanno detto che avevano identificato l'uomo armato come un 29enne nato a Strasburgo, noto alle forze di polizia e anche nella lista "Fiche S" dei potenziali rischi alla sicurezza anzionale.

I media francesi hanno segnalato che i gendarmi avevano tentato di arrestare l'uomo per un crimine separato nella sua casa nel distretto di Neudorf del sud-est di Strasburgo questo martedì. Il sospetto non si trovava a casa, ma gli ufficiali hanno rinvenuto delle granate nel suo appartamento.

Poco prima delle 20:00 ora locale, l'uomo, armato con un fucile automatico, ha camminato su uno dei tanti ponti della città intorno alla Grand Île verso il mercatino di Natale, che attira ogni anno milioni di visitatori. I testimoni hanno detto che l'uomo ha sparato una prima raffica di colpi e poi ha camminato lungo la strada prima di aprire di nuovo il fuoco.

Il residente locale Yoann Bazard ha detto di aver ascoltato "due o tre colpi" e urla; e quando è andato alla sua finestra ha visto la gente correre. "Dopo di che ho chiuso le persiane. Poi ho sentito altri scatti, più vicino questa volta. Ci sono stati due o tre episodi come quello ...Come si è avvicinato, è stato davvero scioccante. C'erano un sacco di urla".

La giornalista freelance Camille Belsoeur ha detto che si trovava nell'appartamento di un amico nel centro della città e all'inizio ha scambiato gli spari per petardi. "Abbiamo aperto la finestra. Ho visto un soldato sparare colpi, circa 12-15 colpi," ha detto.

Ha detto che altri soldati hanno urlato alla gente di rimanere in casa e ha gridato a quelli ancora fuori: "Chiudetevi in casa!"

Uno dei morti è stato detto essere un turista tailandese a cui è stato sparato alla testa fuori da un ristorante. Il personale e i commensali hanno cercato di salvarlo ma non hanno avuto successo. Sei dei feriti sono stati segnalati per essere in una condizione critica.

La sezione antiterrorismo della Procura di Parigi ha dichiarato l'incidente un atto di terrorismo e ha annunciato l'apertura di un'inchiesta su "omicidio e tentato omicidio in relazione a un'impresa criminale".

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha tenuto immediatamente una riunione di crisi al ministero dell'interno a Parigi..

L'uomo armato avrebbe sparato a soldati che pattugliavano come parte dell'operazione nazionale Sentinel, l'operazione militare francese introdotta a seguito di attacchi terroristici a Parigi e dintorni nel gennaio 2015, e sarebbe stato ferito quando hanno sparato.


Commento: Così un noto criminale con le granate nel suo appartamento ha eluso l'arresto ed era a piede libero all'inizio del giorno prima della sparatoria, con la polizia apparentemente attivamente alla ricerca di lui prima dell'attacco. I soldati dell'operazione Sentinel ne erano a conoscenza?


strasbourg shooting market
La polizia ha chiesto ai residenti nel centro di Strasburgo di rimanere a casa, ai bar e ristoranti è stato ordinato di chiudere e di non lasciare andare via i clienti. Ore dopo le sparatorie, migliaia di persone sono rimaste nell'impossibilità di lasciare il centro città, ristoranti, bar, biblioteche, biblioteche e altri edifici pubblici secondo gli ordini della polizia di non uscire dalla strada. Circa 5.000 persone sono rimaste bloccate all'interno del locale stadio sportivo. La BBC ha riferito che l'ordine è stato ritirato nelle prime ore di Mercoledì.

Il Parlamento europeo, che siede a Strasburgo, è stato messo in isolamento, e la divisione di sensibilizzazione sulla sicurezza del Parlamento ha inviato un messaggio ai deputati al Parlamento europeo consigliando a coloro che cenano in centro città di "per favore, restate dentro e non uscite".

"È stata presa la decisione, a titolo precauzionale, di chiudere l'edificio del Parlamento europeo a Strasburgo. Vi chiediamo di mantenere la calma e la sicurezza all'interno dei locali [del Parlamento europeo]", si legge.

Più tardi, Antonio Tajani, il presidente del Parlamento, ha detto che non sarà "intimidito" dal terrorismo.


Diversi deputati al Parlamento europeo nei ristoranti del centro città hanno riferito di aver sentito gli spari. L'eurodeputato dello Yorkshire e Humber Richard Corbett ha twittato che stava cenando in città "dove sono stati sparati i colpi". Il ristorante "non permetteva a nessuno di entrare o uscire", ha aggiunto.

Theresa May ha detto di essere "scioccata e rattristata" dal "terribile" attacco di Strasburgo. "Il mio pensiero va a tutte le persone colpite e al popolo francese", ha twittato il primo ministro britannico.

La prefettura locale ha twittato che la gente dovrebbe evitare la zona vicino al quartier generale della polizia della città e che tutti gli accessi all'autostrada A35 che taglia in due la città sono stati bloccati.

La polizia tedesca ha detto di aver rafforzato i controlli al confine franco-tedesco vicino a Strasburgo. Le forze di polizia del Baden-Württemberg, uno stato della Germania sud-occidentale confinante con Strasburgo, hanno twittato che stavano prendendo le misure supplementari al confine a causa delle sparatorie. La linea tranviaria transnazionale tra Francia e Germania è stata sospesa.

Nelle prime ore del mercoledì, il prefetto locale Roland Ries ha annunciato che il mercato di Natale sarebbe stato chiuso il mercoledì e tutti gli eventi culturali locali sono stati cancellati.

La Francia rimane in massima allerta dopo aver subito un'ondata di attacchi commissionati o ispirati da militanti dello Stato islamico nel 2015 e 2016, che ha ucciso più di 200 persone.

Il mercatino di Natale di Strasburgo, iniziato nel 1570, è uno degli eventi stagionali più popolari in Francia. La "Grande Ile" dove si tiene il mercato è circondato dall'acqua, da una parte il canale principale del fiume Ill e dall'altra il Canal du Faux-Rempart, accessibile solo da ponti.

Dopo gli attentati terroristici di Parigi del 2015, l'evento si è svolto in condizioni di massima sicurezza. L'accesso all'area è controllato e i bagagli dei visitatori vengono perquisiti. I veicoli sono vietati all'interno dall'area.


Commento: Eppure il tiratore è stato in qualche modo in grado di entrare nell'area con un fucile automatico e andarsene in taxi?


Nel 2016, un camion è stato portato deliberatamente al mercatino di Natale di Berlino, uccidendo 12 persone e ferendone altre 56. L'autore, Anis Amri, tunisino che non aveva ottenuto asilo in Germania, è stato ucciso quattro giorni dopo in una sparatoria con la polizia vicino a Milano, in Italia.

L'attacco arriva durante un periodo di forte tensione in tutta la Francia dopo quattro settimane di disordini civili da parte di manifestanti antigovernativi del movimento dei gilet jaunes.